Connettiti con noi

MotoGP

Nuove regole per partecipare al Motomondiale

Pubblicato

su

Approvato il nuovo regolamento del motomondiale, in vigore dal 2022: airbag obbligatori, limiti di età e di partecipanti

Nel weekend di Misano il permanent bureau del motomondiale, formato da FIM e Dorna, si è riunito per stabilire le nuove regole che entreranno in vigore a partire dal 2022 con l’obiettivo di rendere più sicuro uno sport molto pericoloso e continuare a far crescere il movimento a livello mondiale.

Sono quattro le aree chiave su cui i tecnici hanno lavorato in questi giorni per minimizzare i rischi delle competizioni: limiti minimi di età e all’elenco dei partecipanti per ogni categoria, miglioramenti nell’equipaggiamento dei piloti e la comunicazione tra i piloti.

Dal 2022 l’età minima per partecipare alle Talent Cup e alle altre serie pre-Moto3 sarà di 13 anni, per un massimo di 30 concorrenti. L’età minima per i concorrenti della Rookies Cup sarà portata a 14 anni. Mentre per i partecipanti alla Moto3 e del CEV l’età minima sarà di 15 anni, con un massimo di 32 concorrenti sullo schieramento (per la stagione 2022 è prevista un’eccezione che sarà concessa ai piloti che si sono già iscritti alla stessa classe nel 2021 per consentire loro di continuare a correre).

Dal prossimo anno, inoltre, gli airbag saranno obbligatori in tutti i Campionati di velocità che si disputano su circuiti FIM. Infine, si sta lavorando con i fornitori per migliorare la comunicazione con i piloti per renderla più veloce ed efficiente e aumentare la sicurezza di tutti coloro che sono in pista.