Poncharal: “La Dorna non ci lascerà soli. Ce la faremo”

poncharal

Il presidente dell’IRTA Poncharal in un’intervista ha raccontato le difficoltà dei team in questo momento di emergenza e rassicura che la Dorna farà il possibile.

In MotoGP, Moto2 e Moto3 la preoccupazione dei team è forte. Lo stop sta creando parecchi problemi a livello economico e il pagamento dei salari è sicuramente l’enigma più grosso. A dirlo è Hervé Poncharal, presidente dell’associazione dei team.

In un’intervista rilasciata a SpeedWeek, Poncharal ha parlato così: “I salari rappresentano una parte enorme del mio budget. Questo è il motivo per cui stiamo cercando una soluzione su come continuare a pagare correttamente i dipendenti, anche se sono tutti a casa. Si tratta di rendere possibile la continuazione delle operazioni per tutte le squadre. A gennaio, febbraio e marzo, un team GP come il nostro ha solo spese. Non abbiamo entrate nei test, i pagamenti arrivano solo dopo il primo Gran Premio. Questo è il nostro normale modello di business. Ma sappiamo: normalmente il denaro arriverà da metà marzo. »

“Siamo fortunati che Dorna, in quanto organizzatrice della Coppa del mondo, capisca la situazione delle squadre. Carmelo Ezpeleta è al nostro fianco, anche se anche la sua compagnia è gravemente colpita. Come ho detto, ho Carmelo al telefono quasi ogni giorno. Abbiamo la certezza che la Dorna non ci deluderà. Attualmente stiamo cercando una sovvenzione minima che aiuti le squadre a sopravvivere. Lo faremo! E poi resisteremo fino al riavvio. Ci riusciremo”.