Red Bull, Marko: “Verstappen terrorizzato dal Coronavirus”

Max Verstappen potrebbe essere il primo pilota ad utilizzare la VISM

Uscita infelice per il boss della Red Bull che ha rilevato le preoccupazioni del pilota olandese in merito alla pandemia in corso.

Intervistato dal portale austriaco Kronen ZeitungHelmut Marko ha parlato delle preoccupazioni di Max Verstappen in merito alla pandemia Coronavirus: “Max è terrorizzato dall’idea di essere contagiato. La cosa migliore in realtà è che venisse contagiato adesso. A 22 anni non è un rischio il virus ed anzi diventerebbe poi immune durante la sua corsa al titolo”. L’intento era chiaramente sdrammatizzante ma è indubbio che l’uscita sia stata più che infelice.