Gara 1 SBK Aragon, Rea suona la quinta sinfonia

gara 1 sbk aragon
@KAWASAKI

Jonathan Rea suona la quinta sinfonia ad Aragon e fa perdere la calma a Davies, che si stende dopo un duello stellare

Jonathan Rea ha vinto anche sulla pista di Aragon e adesso guida la classifica a punteggio pieno con 125 punti. Il pilota Kawasaki oggi non ha avuto vita facile a causa di Chaz Davies che su questa pista si è sempre trovato a suo agio ed anche in questa occasione non si è fatto trovare impreparato: il ducatista è scattato veloce dalla pole mantendo la testa del gruppo ed ha cercato di imporre il suo ritmo difendendosi dagli attacchi del rivale.

I due hanno battagliato per tutta la gara studiandosi ad ogni curva e sfruttando i reciproci punti deboli ma quando sembrava che tutto si sarebbe deciso nel giro conclusivo all’ultima curva prima del Last Lap Davies è caduto, piegato dalla pressione del rivale ed ha perso la possibilità di lottare per il primo porto o almeno di portare a casa 20 importantissimi punti. Rea così si è avviato in solitaria al traguardo sotto gli occhi soddisfatti dei meccanici del suo team. Alle sue spalle Marco Melandri artefice di una buona gara che però non lo ha visto mai lottare per la vittoria anche se il suo ritmo è stato veloce e costante tanto da permettergli d superare e staccare la Kawasaki di Tom Sykes, molto meno incisivo di quanto ci si potesse aspettare.

Bello anche il duello per la quarta posizione che ha visto i due piloti Yamaha in bagarre: a vincere è stato Alex Lowes ma in realtà è il team a poter essere contento per i progressi fatti e i risultati raggiunti. Domani i piloti scatteranno per la seconda gara ad Aragon: riuscirà Davies a ribaltare la situazione e portare via a Rea il primo gradino del podio?

Questa la classifica di Gara 1 SBK ad Aragon:

1 REA Jonathan Kawasaki ZX-10R LEAD LEAD 1’50.597 308 319
2 MELANDRI Marco Ducati Panigale R 4.058 +4.058 1’50.737 309 318
3 SYKES Tom Kawasaki ZX-10R 7.512 +3.454 1’50.885 306 316
4 LOWES Alex Yamaha YZF R1 9.962 +2.450 1’51.153 305 311
5 VAN DER MARK Michael Yamaha YZF R1 12.302 +2.340 1’51.291 304 313
6 TORRES Jordi BMW S 1000 RR 18.995 +6.693 1’51.692 308 319
7 MERCADO Leandro Aprilia RSV4 RF 21.545 +2.550 1’51.670 311 317
8 LAVERTY Eugene Aprilia RSV4 RF 27.309 +5.764 1’51.582 311 320
9 BRADL Stefan Honda CBR1000RR 27.488 +0.179 1’51.583 312 313
10 HAYDEN Nicky Honda CBR1000RR 27.663 +0.175 1’51.649 305 310
11 CAMIER Leon MV Agusta 1000 F4 35.409 +7.746 1’52.252 302 309
12 REITERBERGER Markus BMW S 1000 RR 41.558 +6.149 1’52.447 306 312
13 SIMON Julian Aprilia RSV4 RF 44.006 +2.448 1’52.778 307 315
14 KRUMMENACHER Randy Kawasaki ZX-10R 44.482 +0.476 1’52.986 306 309
15 DE ANGELIS Alex Kawasaki ZX-10R 45.915 +1.433 1’53.118 304 311
16 RUSSO Riccardo Yamaha YZF R1 > 1′ +37.618