SBK, Davies cerca la rivincita a Jerez: «Mi sento bene, sono contento di tornare in pista»

SBK-Davies-Ducati-Aruba
@Ducati

A quasi sei mesi da Phillip Island, Chaz Davies e la sua Ducati Panigale VR4 torneranno in pista ad Jerez, per dimenticare il brutto esordio

Dopo aver superato qualche momento di apprensione lo scorso giugno, con diversi problemi legati al rinnovo di contratto con Ducati, l’esperto pilota britannico della Ducati Chaz Davies è pronto a tornare in sella alla sua Ducati Panigale VR4 nel Mondiale Superbike. A quasi sei mesi di distanza dal debutto decisamente poco positivo a Phillip Island (ottavo in gara1, zero punti nella Superpole Race, quinto posto in gara2), Davies è pronto a rimettersi in gioco: «Mi sento bene fisicamente, ho lavorato molto e non vedo l’ora di tornare sulla mia Panigale V4 R anche alla luce dei test di Misano e Barcellona che hanno dato indicazioni positive».

Superati i controlli ormai di routine che Dorna ha introdotto per garantire massima prevenzione e sicurezza all’interno del paddock, in conseguenza all’emergenza Coronavirus, la testa appare ormai proiettata alle Prove Libere di venerdì: «Sarà una sfida impegnativa sotto tutti i punti di vista: per i piloti, per le gomme, per il set up. Per questo sarà importantissimo lavorare molto bene fin da venerdì. Sono davvero contento di poter tornare a correre, anche se sarà tutto diverso. Il mondo è cambiato».