SBK Donington, Rea vince Gara 2 davanti a Sykes e Davies

SBK DONINGTON GARA2

Jonathan Rea è tornato a vincere, prendendosi la seconda manche a Donington davanti a Sykes ed un grande Davies, autore di una rimonta dal fondo

Evidentemente Jonathan Rea non riesce a stare troppo lontano dal gradino più alto del podio, e a Donington ha interrotto la striscia di vittorie del suo compagno di Team, Tom Sykes. I due britannici hanno monopolizzato il podio dopo che una gomma “difettosa” aveva impedito a Rea di combattere fino alla fine anche nella prima frazione. Poco male per il campione del mondo, che in questa seconda manche ha preso la prima posizione dopo un giro e non l’ha più mollata fino alla bandiera a scacchi, tagliata con un plastico monoruota.

Tom Sykes ha fatto il possibile per restare imbattuto a Donington, ma nonostante alcuni giri sul finale di gara semplicemente perfetti, Jonathan Rea ha resistito rispondendo colpo su colpo, fino al traguardo. Alle spalle del duo Kawasaki è salito sul podio un magnifico Chaz Davies, che dopo aver sprecato una importante chance in Gara 1 è stato colpito dalla fortuna nella seconda frazione.

Il gallese della Ducati è finito largo alla fine del secondo giro, quando per evitare Leon Haslam che finiva a terra, ha dovuto compiere una escursione fuori pista che l’ha fatto retrocedere fino alla quattordicesima posizione. Davies non ha mollato, ed ha iniziato una rincorsa simile a quella fatta in gara 1, quando aveva perso l’anteriore della sua Panigale mentre era in testa alla gara. In questa circostanza però, Chaz Davies è riuscito a risalire la classifica giro dopo giro, fino a raggiungere Van Der Mark, che è stato autore di una magnifica gara ed occupava la terza piazza a tre giri dalla fine.

Davies ha atteso il momento buono, e poco prima della fine del penultimo giro ha passato la Yamaha R1 di Van Der MArk, andando a conquistare un podio che mantiene vive, seppur boccheghianti, le sue speranze iridate. Sfortuna anche peggiore per Marco Melandri, che dopo un buon avvio di gara si è dovuto ritirare per la rottura del pignone sulla sua Panigale mentre era quarto in scia a Van Der Mark.

Alex Lowes non è riuscito a ripetere il podio della prima frazione, finendo quinto alle spalle del suo Team Mate, mentre Leon Camier ha raccolto un altro grande risultato per MV Agusta, finendo sesto davanti a Xavi Fores, che dispone di una Panigale del Barni Racing certamente più evoluta rispetto alla F4 di Camier.

Bruttissimo weekend per Aprilia, soprattutto per quanto riguarda il Team Milwaukee. Non c’è velocità e neanche affidabilità, e le cose sembrano peggiorare gara dopo gara invece di andare avanti. Una partnership che davvero stenta a decollare quella tra la Casa di Noale ed il Team di Shaun Muir.

Bellissimi a fine gara tutti i pensieri rivolti a Nicky Hayden da parte di tutti i piloti nel parco chiuso. Tutto il paddock ha affrontato questo week end di gara quasi in uno stato generale di incredulità, per aver perso un ragazzo amato da tutti come Nicky, ed è indubbio il fine settimana di Donington sia stato vissuto da tutti in uno stato emotivo decisamente particolare.

Con la vittoria in gara 2, Jonathan Rea consolida il suo primato in classifica salendo a quota 260 punti, davanti a Syke che è a 205. Chaz Davies è a 185, ed è tornato ad un preoccupante -75 dalla vetta. Come dire che se Rea dovesse restare fuori tre manche, potrebbe non bastare a Davies per agganciarlo in classifica, in un mondiale che vira sempre di più verso Akashi. Alex Lowes riduce il distacco da Melandri, che resta a 137. Il britannico è salito a 125 punti, grazie ad una certa costanza in top ten che sta pagando.

Questa la classifica di Gara 2 SBK a Donington:

1 J. REA GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10RR 23
2 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10RR 23 1.601
3 C. DAVIES GBR Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale R 23 12.200
4 M. VAN DER MARK NED Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R1 23 12.984
5 A. LOWES GBR Pata Yamaha Official WorldSBK Team Yamaha YZF R1 23 18.953
6 L. CAMIER GBR MV Agusta Reparto Corse MV Agusta 1000 F4 23 23.971
7 X. FORÉS ESP BARNI Racing Team Ducati Panigale R 23 29.892
8 R. RAMOS ESP Team Kawasaki Go Eleven Kawasaki ZX-10RR 23 44.742
9 J. DIXON GBR Royal Air Force Reg. & Res. Kawasaki Kawasaki ZX-10RR 23 50.622
10 R. DE ROSA ITA Althea BMW Racing Team BMW S 1000 RR 23 51.749
11 S. BRADL GER Red Bull Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR 23 59.459
12 R. RUSSO ITA Guandalini Racing Yamaha YZF R1 23 1’12.794
13 O. JEZEK CZE Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10RR 23 1’22.719
14 A. BADOVINI ITA Grillini Racing Team Kawasaki ZX-10RR 18 5 Laps