SBK, Melandri cerca il riscatto: «Voglio dimenticare Portimao. Ora voglio una scossa»

Marco Melandri cerca il riscatto nel doppio Round di Aragon dopo la delusione di Portimao e la pausa di Ferragosto

La “nuova vita” di Marco Melandri in Superbike era iniziata in maniera piuttosto positiva, dopo la buona prestazione di Jerez de la Frontera, salvo poi naufragare già nel secondo Round a Portimao. Dopo la pausa di Ferragosto, l’ex iridato della 250 avrà a disposizione il doppio Round di Aragon per provare a dare una svolta decisiva a questa sua nuova avventura su un circuito a lui piuttosto favorevole. Per l’occasione, il ravennate potrà godere delle rapide innovazioni e delle modifiche apportate alla Panigale V4 R, allo scopo di renderla sempre più vicina allo suo stile di guida.

«La possibilità di correre due round ad Aragon è una delle cose per cui ho deciso di tornare in sella. Il doppio round lo abbiamo già visto in MotoGP, anch’io sono curioso di capire quanto riusciremo a migliorarci nel giro di una settimana. Ho trascorso gran parte della breve pausa di Ferragosto insieme alla squadra, hanno fatto un grande sforzo per trovare soluzioni che possano andare incontro al mio stile di guida. In Portogallo sono andato molto male, voglio dimenticarmi in fretta quel week end. Come abbiamo notato, è un Mondiale particolare: ci sono grandi cambiamenti da una gara all’altra, e spesso che è stato in crisi da una parte lo abbiamo rivisto protagonista da un’altra. Scendo in pista determinato, per dare una bella scossa a questa stagione».