SBK, Rea il Cannibale: «Torno ad Aragon carico: l’obiettivo è continuare a vincere»

Rea test Barcellona luglio 2020
Foto da e di worldsbk.com

Jonathan Rea sempre più leader del Mondiale SBK: nel doppio Round di Aragon il Cannibale proverà a staccare definitivamente Redding

Dopo la semi delusione di Jerez de la Frontera, alle spalle di Scott Redding, l’alfiere della Kawasaki Jonathan Rea ha letteralmente dominato la scena a Portimao, portando a casa una straordinaria tripletta. Dopo tre round, il Cannibale comanda il Mondiale con quattro punti di vantaggio sul ducatista Scott Redding e ad Aragon cercherà di aumentare ulteriormente il gap. Il Motorland non è una pista, storicamente, troppo favorevole al nordirlandese, ma ad Aragon si è comunque sempre reso protagonista di ottimi piazzamenti, con tre vittorie e dodici podi.

Rea arriva forte anche degli ottimi risultati dei test di agosto: «La moto ha funzionato davvero bene con il gran caldo, abbiamo trovato un’impostazione di base che ci ha fatto guadagnare molto». Ottimismo, dunque, in vista di Aragon, nonostante le diverse condizioni ambientali rispetto a due settimane fa potrebbe incidere leggermente: «Forse nel week end non troveremo le stesse condizioni, potrebbe fare leggermente più fresco. Sarà piacevole per noi piloti, ma forse ci costringerà a rivedere un pò i piani. In ogni caso cercheremo di farci trovare pronti». E poi, la carica finale: «Torno in pista molto carico, con l’obiettivo di continuare a vincere».