SBK, FP2 Aragon: torna a brillare Jonathan Rea, davanti a Lowes e Redding

Jonatan Rea Portimao 2020
Foto di e da worldsbk.com

Nelle FP2, Jonathan Rea e la Kawasaki si rialzano dopo la delusione in FP1: secondo crono per Alex Lowes, terzo Redding

Nella seconda sessione di Prove Libere al Motorland di Aragon, Jonathan Rea è tornato padrone della scena, stabilendo il best lap in 1’50″865. Grande prestazione per il nordirlandese che è riuscito a conquistare il miglior giro nell’ultima parte della sessione, davanti ad Alex Lowes, che ha girato in 1’51″001 in apertura, salvo poi scivolare nel finale, quando aveva montato la gomma nuova. Meglio anche Scott Redding, rispetto al mattino, che conquista il terzo gradino del podio.

Dopo la grande prova del mattino, Chaz Davies si è classificato soltanto sesto, ma chiudendo comunque al comando la combinata delle due sessioni del venerdì. Giornata iniziata male e finita peggio per Alvaro Bautista su un Honda costellata di problemi: nella sessione pomeridiana, infatti, lo spagnolo ha compiuto due giri, per poi fermarsi ai box lamentando una perdita d’olio. Meno bene della sessione mattutina, ma comunque positivo anche Michael Rinaldi, quinto, sebbene nella combinata risulti al secondo posto. Al pomeriggio si è svegliato anche Toprak Razgatlioglu, quarto di sessione con la migliore delle Yamaha. Quindicesimo, infine, Marco Melandri.