SBK, Randy Krummenacher scarica la MV Agusta

Randy Krummenacher, senza mezzi termini su MV Agusta, strizza l’occhio a Ducati Barni

Quasi come un fulmine a ciel sereno, Randy Krummenacher ieri ha informato la stampa circa la propria intenzione di risolvere anticipatamente il contratto che lo legava a MV Agusta Reparto Corse, squadra con la quale ha disputato il primo round del Campionato Mondiale Supersport ai primi di marzo in Australia. I motivi della separazione sono da ricercarsi, come comunicato dallo stesso pilota svizzero nella giornata di ieri, «nei gravi inadempimenti posti in essere dalla società, tali da compromettere sia le prestazioni e la professionalità e reputazione, che la sua incolumità personale». Contrasti che avrebbero la loro origine in occasione dei test sostenuti a Misano il 24 e 25 giugno.

Queste le dichiarazioni del campione Mondiale della Supersport 2019 con la Yamaha: «Non posso correre con nessuno finchè non sarà risolta la questione con MV Agusta, sono ancora sotto contratto con loro. Sono in forma, sono campione del Mondo e voglio continuare a correre, ma devo aspettare, l’ho già fatto sapere a chi mi sta cercando». Dietro le quinte di questa scelta, ci sarebbe l’interesse di Ducati Barni, formazione satellite di Borgo Panigale con la quale ha corso lo scorso giugno. Per ora, però, è tutto fermo.