SBK, Melandri punta Portimão: «C’è un buon margine di miglioramento: abbiamo potenziale»

marco melandri
@Ducati

Il buon debutto di Marco Melandri in SBK a Jerez fa ben sperare il ravennate e il Barni Racing Team, che ora puntano al Portogallo

Con il weekend di Spagna ormai alle spalle e in archivio, il debuttante in SBK Marco Melandri, dopo l’ingresso nella top-ten a Jerez ( 8° e 9° in Gara 1 e 2 dopo due splendide rimonte), punta a migliorare il risultato insieme al Barni Racing Team. Lo scenario sarà l’affascinante Autódromo Internacional do Algarve di Portimão, pista dalla quale il ravennate si aspetta grandi risultati: «Non posso che essere soddisfatto del mio weekend. Anche in una situazione difficile abbiamo fatto due buone gare e ho la sensazione che ci sia tanto margine di miglioramento. Se riesco a trovare un pochino più di confidenza nel rapporto con alcune aree della moto, possiamo essere molto più concreti».

Sensazioni positive, dunque, che sarà necessario portare anche nel vicino Portogallo, per continuare a sognare: «Anche dopo la gara di domenica abbiamo lavorato tanto per cercare di migliorare le mie sensazioni in sella ed a centro curva. Credo che questa moto abbia veramente un grande potenziale. Ringrazio Barni che è tornato a casa per portare già qui a Portimão degli aggiornamenti alla moto che possano permettermi di essere più ancora più performante». Sulla stessa lunghezza d’onda ottimistica, anche Marco Barnabò, boss del team: «Siamo fiduciosi, possiamo realizzare un altro buon weekend: l’obiettivo è migliorare il nostro passo gara».