SBK, Rea si avvicina al sesto titolo: «A Magny Cours attenzione al meteo»

Magny Cours potrebbe consacrare, per la sesta volta, Jonathan Rea come Campione del Mondo SBK. L’unico fattore avverso potrebbe essere il meteo

Già questo weekend il titolo del Campionato del Mondo SBK potrebbe essere assegnato, con un Round di anticipo. A Magny Cours, infatti, ci sarà l’occasione per il Campione del Mondo in carica, Jonathan Rea, di conquistare il suo sesto titolo. Le premesse ci sono tutte: un po’ dovute all’esperienza del nordirlandese sul tracciato francese, portatore di molte gioie, un po’ per la netta distanza dal suo diretto inseguitore, Scott Redding, lontano 51 punti (290 a 239): «Qui a Magny Cours ho molti ricordi speciali. L’obiettivo è quello di sempre: vincere».

Tutto sembra essere pronto, dunque, per l’ennesima festa, sebbene non si tratterà di una gara facile per via delle condizioni climatiche, soprattutto: «Recentemente è stato riasfaltato il circuito, quindi dobbiamo fare attenzione a questo. Inoltre le condizioni climatiche saranno più fredde di quelle che abbiamo avuto finora. Qui può piovere, ce la prenderemo con calma e guarderemo le previsioni meteorologiche». Sesto titolo che potrebbe arriva su una pista, appunto, che Rea conosce benissimo: «Magny-Cours è diversa dagli altri circuiti dove abbiamo girato finora, ci sono molti ‘stop & go’, molte accelerazioni e veloci cambi di direzione. In passato siamo stati veloci in queste aree».