Test Moto3 e Moto2 a Valencia: gli italiani partono in quarta

Moto2-Bagnaia
@HONDA

Si sono conclusi ieri a Valencia i test per i piloti di Moto3 e Moto2, che hanno mostrato la competitività degli italiani in entrambe le categorie

Lunedi e martedì sul tracciato di Valencia si sono svolti i test precampionato per alcuni piloti di Moto3 e Moto2 dove gli italiani si sono distinti, con Enea Bastianini e Pecco Bagnaia primi nelle rispettive categorie. Nella giornata di apertura il miglior tempo in Moto3 era stato realizzato da Jorge Martin seguito da Aron Canet a brevissima distanza mentre ieri è stato proprio Bastianini, alle prese con il passaggio nel team Leopard, il leader della classifica con un 1.38.757 segno di un feeling già molto buon con la nuova moto. Canet è rimasto costante fermandosi alle spalle dell’italiano seguito a sua volta dal promettente rookie Alonso López e  da Martin che si è preso la quarta piazza. Ottimi test anche per Lorenzo Dalla Porta, Andrea Migno e Fabio DiGiannantonio, tutti a ridosso dei primi con tempi simili.

In Moto2 lunedì il più rapido è stato Alex Marquez seguito a ruota dai due piloti dello Sky Racing Team VR46 della prossima stagione, ovvero Pecco Bagnaia e Luca Marini, con il secondo ancora in fase di studio dato che fino ad oggi correva ne team Forward. Bagnaia invece, confermando di essere uno dice pretendenti al titolo 2018, nella giornata di ieri ha stampato in 1.34.949 che gli è valso il primo posto. Alle sue spalle il centauro KTM Miguel Oliveira, dominatore delle ultime tre gare Moto2 e Alex Marquez, in top ten anche Marini in sesta posizione e Lorenzo Baldassarri in decima mentre Joan Mir e Romano Fenati, i due osservati speciali che arrivano dalla Moto3, hanno chiuso col 12° e 18° tempo.

I piloti di Moto3 e Moto2 con i test di Valencia hanno concluso gli impegni ufficiali per il 2017 e torneranno in pista solo a febbraio, sempre sul tracciato di Valencia, per i test ufficiali IRTA.