Valentino Rossi, grande spavento ma il Mugello è salvo

VALENTINO ROSSI INFORTUNIO
@YAMAHA

Valentino Rossi è stato protagonista di una brutta caduta mentre si allenava con il cross a Cavallara. Dopo il ricovero a Rimini la paura sta rientrando

Poteva costare carissima a Valentino Rossi una caduta rimediata in allenamento sulla pista motocross di Cavallara. Il pilota è stato immediatamente ricoverato presso l’Ospedale Infermi di Rimini, lo stesso che aveva prestato le prime cure allo sfortunato Nicky Hayden. Le prime notizie che sono trapelate avevano destato preoccupazione, con un trauma al torace che faceva temere per una possibile frattura alle costole. Ad aggravare il quadro, un trauma addominale ed anche l’ipotesi di trauma cranico.

Ci ha pensato la Yamaha a tranquillizzare i tifosi, divulgando un comunicato che ha chiarito la situazione specificando che altre notizie sarebbero arrivate nella giornata successiva. Nel comunicato si legge che Valentino Rossi ha subito un trauma toracico e addominale, ma che sono escluse fratture e che non c’è registrata nessuna patologia traumatica particolarmente grave in nessun punto del corpo. In effetti la botta c’è stata ed è stata anche molto violenta, ma dopo lo spavento iniziale sono state scongiurate conseguenze ben più gravi per Rossi.

Il Mugello sembrava a rischio, ma il rischio di saltare la gara appare molto remoto in questo momento. Valentino Rossi è rimasto in Ospedale, in osservazione per tutta la notte. In mattinata potrebbe arrivare un secondo comunicato, ma la situazione appare meno preoccupante rispetto alle prima ore successive all’infortunio.

L’incidente in allenamento di Valentino è l’ultimo di una lunga serie che vede protagonisti gli assi della MotoGP durante l’allenamento in off road. E’ pratica comune utilizzare il cross per allenarsi tra quasi tutti i top rider. E’ uno sport perfetto per allenare il fisico e perfezionare la delicatissima arte del controllo. Ma è anche una pratica relativamente rischiosa, con il rischio potenziale di pagare pegno con infortuni spesso anche gravi. Speriamo che nel caso di Valentino Rossi, questa diventi solo una parentesi sfortunata prima di arrivare al Mugello, dove l’oceano giallo è in attesa.

AGGIORNAMENTO ORE 13.15

Appena pubblicato un comunicato da parte di Yamaha, che chiarisce l’attuale situazione di Valentino Rossi. Il recupero procede perfettamente, con il pilota che lamenta ancora un pò di dolore nella zona dell’impatto, ma senza altre conseguenze. Rossi continuerà a ricevere cure mediche nelle prossime 12 ore, e verranno effettuati altri test diagnostici. Se dovessero risultare positivi, Valentino Rossi sarà dimesso entro la giornata.

AGGIORNAMENTO ORE 13.00

Non è stato ancora diramato un bollettino medico oppure un comunicato da parte di Yamaha, ma sta girando da qualche ora sul web una foto che ritrae Valentino Rossi sorridente assieme alle infermiere dell’Infermi di Rimini. La paura che ci siano conseguenze pesanti per la caduta sembra del tutto svanita, e probabilmente Valentino sarà dimesso in giornata dall’ospedale per tornare a prepararsi in vista del fondamentale appuntamento del Mugello.