SBK, Bautista domina le prove libere di Aragon: miglior crono per lui

Lo spagnolo della Ducati, Alvaro Bautista, domina i primi due turni di prove libere sulla pista di Aragon: staccati di molto la Yamaha di Lowes e la Kawasaki di Rea

Nella prima giornata del terzo round del campionato mondiale Superbike, in programma al Motorland di Aragon, in Spagna, il rookie del mondiale Alvaro Bautista non ha minimamente deluso le aspettative, siglando il miglior crono nella prima e nella seconda sessione di qualifiche. Oltre ad aver conquistato, senza troppa difficoltà, la prima posizione, il pilota originario di Talavera de la Reina, in sella alla sua Ducati Panigale V4R, ha fatto registrare un’impressionante serie di giri veloci, il migliore dei quali stabilito con il crono di 1’49”607 a 3 decimi dal giro più veloce della pista spagnola, stabilito nel 2017 da Chaz Davies in Superpole. A sorprendere è stato soprattutto il lauto distacco dagli avversari: oltre ad essere stato l’unico a rimanere sotto il muro dell’1’50”, è riuscito a staccare di oltre mezzo secondo i suoi inseguitori.

Sulla sua scia, a distanza contenuta, si è collocato l’inglese Alex Lowes, in sella alla sua Yamaha. Il pilota classe ’90, dopo gli ottimi risultati ottenuti nei precedenti round extraeuropei, si è piazzato a 5 decimi dal miglior giro di Bautista, confermando uno stato di forma invidiabile che gli ha permesso di anticipare perfino il più quotato connazionale e Campione del Mondo Jonathan Rea, che ha chiuso a 23 millesimi dal secondo crono. Queste le dichiarazioni a fine gara del dominatore di giornata: «Iniziare così è sempre bello. Mi accorgo che gara dopo gara aumenta il feeling e ora sulla Ducati mi sento alla grande, sta diventando la mia moto e i vecchi ricordi stanno scomparendo».