Debutto posticipato per Ben Spies nell’AMA National Enduro

Ben Spies
Ben Spies si allena con la KTM da Enduro (Instagram @bspies11)

Complice un infortunio, Ben Spies sarà costretto a posticipare il suo esordio in gara nell’AMA National Enduro Championship Series: per il Texas Terror debutto soltanto rimandato

Il Campione del Mondo Superbike 2009, Ben Spies, non potrà essere in gara a Sumter (South Carolina) il prossimo 4 febbraio per la prima tappa del KENDA AMA National Enduro Championship Series. Il pilota americano si stava allenando proprio in vista del debutto ufficiale nella specialità e, suo malgrado, sarà costretto a saltare i primi 2 o 3 round della serie a causa di un infortunio al braccio e della conseguente operazione.

Laureatosi nel 2010 “Rookie of the Year” in MotoGP, successivamente il tre volte Campione AMA Superbike si era assicurato la vittoria al Gran Premio di Assen 2011 con Yamaha Factory per poi, complici una serie di disavventure, congedarsi dalle corse nel 2013.

Questo ulteriore infortunio è soltanto l’ultimo di una lunga serie che ne hanno compromesso la carriera nel Motomondiale, impedendogli di esprimere tutto il suo potenziale apprezzato nel trionfale 2009 vissuto in Superbike.