Buon compleanno Valentino Rossi! La prima intervista al baby fenomeno – VIDEO

Valentino Rossi compie 39 anni: le corse nel sangue e la competizione come stile di vita

Una passione trasmessagli dal padre Graziano, anche lui pilota, che negli anni ottanta sfiorò il titolo nel mondiale duecentocinquanta. Dice Graziano Rossi, cercando di spiegare come è riuscito a trasmettere la sua passione a Valentino: «C’è chi i bambini li porta al circo o chi li porta al luna park…o chi li porta a fare i giri sui motorini…». Era nei sogni di papà Graziano che Valentino Rossi diventasse un pilota vincente, per questo a due anni lo mise su una minimoto, il resto è venuto da sè: le corse casalinghe con un’Ape Piaggio truccatissima e le sfide con gli amici in scooter sulla panoramica che congiunge Tavullia a Gabice e poi i successi mondiali.

Un ragazzo prodigio l’ex Rossifumi, soprannome coniato in onore al pilota giapponese Norifumi Abe. Ormai è riconosciuto come “Il Dottore” o “The Doctor”, così come scritto sul retro della sua tuta, in favore della telecamera on board. Negli anni successivi ha vinto tutto, portando a  nove i suoi titoli iridati, uno in 125, uno in 250, uno in 500 e sei in MotoGP. Valentino Rossi è un fuoriclasse che ha scritto pagine indimenticabili nella storia del motociclismo.