Carlos Sainz: “Sono lo Zidane di casa”

Carlos Sainz, prossimo pilota della Ferrari

In un’intervista a Sky Sport, il pilota spagnolo racconta il suo periodo di shutdown passato in famiglia.

“Sono lo Zidane di casa” con questa battuta, Carlos Sainz racconta a Mara Sangiorgio di Sky Sport il suo periodo di isolamento in casa in cui sta facendo seguire a tutta la famiglia un piano di allenamenti ed una dieta specifica. Il pilota della McLaren spiega però come questo non sia sufficiente per un pilota di Formula 1 moderno: “Non sarei pronto per correre un GP ora; serve un allenamento specifico, soprattutto al collo, che non si può fare in casa o in palestra”. Infine un commento sul suo futuro, lo spagnolo è in scadenza nel 2020 come molti altri piloti ma non sembra preoccupato: “In questo momento ci sono cose più importanti che il rinnovo; in ogni caso in F1 conta l’ultima gara ed io ad Abu Dhabi ho fatto bene”.