Steiner: “Senza mondiale molti team andranno in crisi”

Gunther Steiner, team principal della Haas

Il team principal della Haas, notoriamente uomo senza peli sulla lingua, ha espresso la preoccupazione dei team minori in caso di Mondiale Formula 1 non disputato.

Che sia sempre diretto e che non usa tanti giri di parole lo si sapeva ma questa volta Gunther Steiner, team principal della Haas ha sollevato una questione che è molto più di una preoccupazione. In un’intervista rilasciata alla testata tedesca Auto Motor und Sport, l’altoatesino ha sottolineato come per i team non di prima fascia, questa sosta forzata sia un serio problema: “Non si possono quantificare i danni a livello economico perché ancora non si sa quando si correrà e quanti Gp si faranno. Non sappiamo quante gare almeno servano per far sopravvivere i team ma di certo se il Mondiale 2020 non si farà, per molte scuderie la sopravvivenza sarà difficile”.