Coronavirus, anche un membro Pirelli positivo

Giorgio Barbier
Secondo caso positivo di coronavirus a Melbourne; si tratta di un componente del team Pirelli

Non solo il caso McLaren, anche un uomo dello staff dell’azienda milanese presente a Melbourne ha contratto il Covid-19.

Se da un lato il “paziente uno” della Formula 1 adesso è in via di miglioramento, dall’altro la trasferta di Melbourne ha presentato un secondo caso di positività al coronavirus. Si tratta di un uomo dello staff Pirelli presente in Australia. Il fornitore di pneumatici milanese partecipa con un nutrito gruppo di tecnici a tutti i GP ed uno di questi è risultato positivo anche se pare che non abbia avuto contatti particolari con altre persone e pertanto non sono scattate ulteriori misure preventive.