Daniel Ricciardo non crede che si correrà in Canada

Daniel Ricciardo, prossimo pilota McLaren

Il pilota della Renault si mostra scettico circa la possibilità di iniziare il Mondiale a Montreal il 14 giugno; verosimile si inizi dopo l’estate.

Daniel Ricciardo è sempre molto attivo sui social; il pilota della Renault nel corso di una delle sue tante dirette Instagram, il pilota di Perth ha espresso i suoi dubbi sul fatto che il Mondiale 2020 possa effettivamente partire il 14 giugno in Canada.

L’italo-australiano crede che, considerate le gare cancellate o posticipate prima del Canada e quelle in dubbio dopo, vedi l’Austria, molto difficilmente si riuscirà a correre a giugno e, in ogni caso, quando partirà il mondiale di Formula 1, il calendario sarà a tappe serratissime.