Diretta Formula 1 Malesia, la cronaca live dal circuito di Sepang

@REDBULLCONTENTPOOL

Segui la diretta delle gara di Formula 1 a Sepang, 15° round del Mondiale F1 2017 in cui la Ferrari cerca il riscatto dopo la debacle di Singapore

Doveva essere il Gran Premio della rinascita Ferrari dopo il disastro di Singapore, rischia di diventare la gara della definitiva fuga di Lewis Hamilton: l’edizione 2017 del Gran Premio di Malesia è iniziata con il botto con le qualifiche di ieri e i problemi alla power unit di Sebastian Vettel che lo costringono oggi a partire dal fondo dello schieramento. Hamilton, che qui lo scorso anno perse di fatto il titolo mondiale con la rottura del motore, oggi può gongolare: parte dalla pole position e a fine gare potrebbe aver ulteriormente allungato il vantaggio in classifica sul suo rivale più diretto, che già è distante 28 lunghezze. Proveranno ad impedirglielo l’altra Ferrari di Kimi Raikkonen, che scatterà al suo fianco, e le due Red Bull di Verstappen e Ricciardo, agguerritissime in 2^ fila. Per Vettel c’è la speranza e il sogno della rimonta, ma anche la realtà di una vettura che qui al venerdì si è dimostrata supercompetitiva. Basterà per tenere aperti i giochi e continuare a far credere nell’impresa i tifosi del team di Maranello? Tra meno di due ore lo sapremo!

Benvenuti al Gran Premio di Malesia!

Diretta Formula 1 Malesia 2017 – Cronaca diretta

CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Grazie per averci seguito in questa diretta scritta. Dal Gp di Malesia è tutto! Domenica prossima si torna in pista a Suzuka!

Pazzesco Vettel! Vettura distrutta dopo il traguardo a causa di un tamponamento assurdo di Stroll! Sebastian torna ai box da ‘passeggero’ sulla Sauber di Werhlein.

FINE GARA – Vince Max verstappen!! Trionfo per la Red Bull! 2° Hamilton con la Mercedes, 3° Ricciardo con l’altra Red Bull. 4° Vettel dopo una pazzesca rimonta.

Questa la classifica finale del GP di Malesia

1 Verstappen M.Red Bull
2 Hamilton L.Mercedes GP
3 Ricciardo D.Red Bull
4 Vettel S.Ferrari
5 Bottas V.Mercedes GP
6 Perez S.Force India
7 Vandoorne S.McLaren
8 Stroll L.Williams
9 Massa F.Williams
10 Ocon E.Force India
11 Alonso F.McLaren
12 Magnussen K.Haas
13 Grosjean R.Haas
14 Gasly P.Toro Rosso
15 Palmer J.Renault F1
16 Hulkenberg N.Renault F1
17 Wehrlein P.Sauber
18 Ericsson M.Sauber
Rit. Raikkonen K.Ferrari
Rit. Sainz Jr C.Toro Rosso

Ultimo giro – Verstappen davanti! La vittoria ormai è sua. Esultano i tifosi olandesi in tribuna!

Giro 55 – Penultimo passaggio. Battaglia fuori dalla zona punti tra le due Haas e Gasly.

Giro 54 – Tre giri alla fine. Posizioni ormai stabilizzate. Grande rallentamento per Vettel, ma Bottas con la Mercedes è lontanissimo da lui.

Giro 53 – Vettel in questo momento sarebbe a 34 punti da Hamilton in classifica.

Giro 52 – Verstappen sempre davanti, 4 giri alla fine per lui! L’olandese vola verso la 2^ vittoria in carriera, la 1^ in stagione.

Giro 51 – Perde qualcosa Vettel adesso: +1.7 il nuovo distacco da Daniel Ricciardo. Probabilmente finisce qui la corsa al podio del ferrarista.

Giro 50 – Hamilton recupera 7 decimi su Verstappen e si porta a meno di 7 secondi. Il britannico prova a mettere un po’ di pressione alla Red Bull numero 33.

Giro 49 – Ecco l’attacco!! Vettel ci prova in curva 1 ma Ricciardo chiude duramente la porta e resta davanti! Ci si gioca il podio, Hamilton ormai è ‘al sicuro’.

Giro 48 – Tra Vettel e Ricciardo ci si mette Fernando Alonso! Il pilota spagnolo doppiato rallenta il tedesco permettendo a Ricciardo di prendere un po’ di margine.

Giro 47 – Verstappen sempre davanti con margine. Hamilton 2°, Vettel 4° a meno di un secondo dalla RB13 di Ricciardo.

Giro 46 – Vettel incollato a Ricciardo adesso. Incredibile Sebastian che partendo ultimo adesso si gioca il 3° posto! Hamilton ha 9 secondi di vantaggio sulla coppia!

Giro 45 – Vettel ormai a 2 secondi da Ricciardo. Che rimonta per il ferrarista!

Giro 44 – Qualche problema sui cambi di marcia per Verstappen, almeno così dice l’olandese via radio. Campanello d’allarme per la Red Bull.

Giro 43 – Vettel a 4 secondi da Ricciardo. Intanto per la gara ‘degli altri’ sempre 7° un pazzesco Stoffel Vandoorne con la McLaren. Che gara la sua!

Giro 42 – 1:34.080 per Vettel! Un giro record dopo l’altro per il tedesco che è a 11 secondi da Hamilton!

Giro 41 – Poca azione in questo momento in pista, ma sfida appassionante sui tempi. Vettel continua a rosicchiare secondi su secondi su Ricciardo e Hamilton.

Giro 40 – Vettel recupera su Ricciardo, Ricciardo recupera su Hamilton! Si prevede un finale di gara spettacolare. L’unico tranquillo sembra Max Verstappen, un campione!

Giro 39 – Altro giro record per Vettel!! 8 secondi di distacco da Ricciardo.

Giro 38 – Meno di 10 secondi di distacco per Vettel da Riccciardo. Intanto Verstappen si trova in piena battaglia con i doppiati Palmer e Magnuessen, evitando però guai peggiori.

Giro 37 – Verstappen sempre in testa con ampio margine. Gara da campione navigato per l’olandese che ieri ha compiuto 20 anni e oggi insegue la 2^ vittoria in carriera.

Giro 36 – Dietro Vandoorne 7° chiudono la zona punti le due Williams di Stroll e Massa e la Force India di Ocon.

Giro 35 – Pazzesco Vettel!! Gira in 1:34.371 e guadagna 1 secondo al giro su Ricciardo ed Hamilton. Potrebbe arrivare a prendere l’australiano entro fine gara. Incredibile rimonta.

Giro 34 – L’esordiente Gasly è 15° con la Toro Rosso. Davanti Verstappen ha 8 secondi su Hamilton. 3° Ricciardo, 4° Vettel, 5° Bottas, 6° Perez.

Giro 33 – Gara super per Vandoorne: 7° con Alonso invece 13°. Intanto Fernando si lamenta via radio del comportamento di Magnussen.

Giro 32 – Problemi per Ricciardo con un pezzo della macchina sul fondo che tocca per terra. Non sembra per ora risentirne però l’australiano della Red Bull. Davanti sempre Verstappen con Hamilton 2°. Intanto Alonso supera Magnuessen e passa al 13° posto.

Giro 31 – Battaglia tra Massa e Ocon con il messicano della Force India costretto sull’erba. Battaglia per il 9° posto questa.

Giro 30 – Sosta ai box per Ricciardo. Esce in 3° posizione. Intanto ritiro per Sainz per problemi al motore.

Giro 29 – Bottas ai box! E come da previsione Vettel gli sta davanti! 5° il tedesco, che partiva ultimo!

Giro 28 – Vettel adesso è 6°. Superato da Perez, ma il messicano deve ancora fare la sosta. Non si ferma ai box intanto Ricciardo che continua a girare. Strategia diversificata in casa Red Bull.

Giro 28 – Sosta per Verstappen, il leader della corsa cede momentaneamente il comando al compagno Ricciardo. Box anche per Vettel per fare l’undercut su Bottas.

Giro 27 – Ci siamo! Sosta per Lewis Hamilton! Il britannico esce proprio davanti alla coppia Bottas-Vettel.

Giro 26 – Battaglia tra Bottas e Vettel! L’uomo Mercedes si mette in modalità scudiero! Sarà dura per Sebastian trovare il sorpasso.

Giro 25 – Situazione di stallo. Tutti aspettano di capire se potrebbe venire a piovere o no. Secondo la FIA c’è il 30% di probabilità di pioggia. Intanto testacoda di Ocon in curva 1 dopo contatto con Sainz, adesso superato dalle due Williams.

Giro 24 – Bottas con grandi problemi di velocità. Vettel ormai è incollato al finlandese. Dietro battaglia tra Ocon e Sainz per l’8^ posizione.

Giro 23 – I primi 4 continuano a ritardare la sosta. Il timore è che venga a piovere. Vettel ovviamente può andare più lungo con le gomme gialle morbide.

Giro 22 – Vettel continua a recuperare. Davanti intanto sempre in testa Max Verstappen. Dietro di lui Hamilton e poi Ricciardo.

Giro 21 – Difficile l’operazione di sorpasso di Vettel su Perez, ma in curva 1 riesce a passare! 5^ posizione per Sebastian!!

Giro 20 – Cielo nuvoloso…potrebbe arrivare la pioggia prima di fine gara? Ci spera la Ferrari!

Giro 19 – Vettel a meno di un secondo da Perez. Pronto all’attacco il ferrarista.

Giro 18 – I primi 7 non hanno ancora fatto la sosta ai box. Verstappen ormai ha 9 secondi di vantaggio su Hamilton. Sta affondando Bottas con 26 secondi di distacco dall’olandese.

Giro 17 – Vettel velocissimo è a meno di 6 secondi da Bottas! Tra lui e la Mercedes c’è la Force India di Sergio Perez.

Giro 16 – Intanto il rookie Gasly con la Toro Rosso viaggia in 18° posizione. Qualche difficoltà per lui alla prima gara in F1.

Giro 15 – Sempre davanti la Red Bull di Max Verstappen. 2° Hamilton, 3° Ricciardo, poi Bottas, Perez e Vettel.

Giro 14 – Vandoorne ai box. Vettel 6° . Che battaglia tra le Williams! Stroll lotta e ripassa Massa dopo essersi lamentato via radio per la sosta ritardata rispetto al compagno.

Giro 13 – Velocissimo Vettel che insegue Vandoorne 6°. Intanto battaglia tra le due Williams dopo le due soste. In testa sempre Verstappen.

Giro 12 – Grosse difficoltà per le Mercedes che hanno un passo molto più lento delle Red Bull. Vettel 7° dopo le soste di Massa e Stroll.

Giro 11 – Verstappen davanti con un buon margine. Hamilton 2° ma Ricciardo si avvicina. Vettel sempre 9° si avvicina a Massa. Ai box anche Magnussen intanto.

Giro 10 – Vettel 9°! Superato anche Magnussen. Intanto anche Hulkenberg è entrato ai box.

Giro 9 – Che spettacolo!! Super sfida tra Bottas e Ricciardo per la 3^ piazza! La spunta Ricciardo dopo un duello che li ha visti affiancati per 3 curve! Vettel intanto passa Alonso ed entra in zona punti!

Giro 8 – Sempre in testa Verstappen con quasi 3 secondi su Hamilton. Intanto Perez supera la McLaren di Vandoorne e conquista la 5^ posizione.

Giro 7 – Grande battaglia tra Alonso e Magnussen per la 9^ posizione! Alle loro spalle sempre Vettel, che vuole evitare rischi eccessivi.

Giro 6 – Stabili ora le posizioni. Verstappen guida con 1 secondo e mezzo di margine su Hamilton. Vettel alle spalle di Alonso. Davanti a loro anche la Haas di Magnusse, la Force India di Perez e le Williams.

Giro 5 – Hamilton cerca di riprendersi la prima posizione ma Verstappen non concede spazi! Vettel sempre 11°. Ufficiale intanto il ritiro di Kimi Raikkonen.

Giro 4 – Sorpasso in testa! Verstappen beffa Hamilton in curva 1 e va al comando! 2° Hamilton, 3° Bottas attaccato con forza da Ricciardo!

Giro 3 – Hamilton inseguito da Verstappen. Prima sosta per Ocon subito dopo 2 giri. Monta gomma soft, vedremo se proverà ad arrivare fino alla fine della gara. Vettel 11° incollato ad Alonso.

Giro 2 – Vettel 13° all’inizio del 2° giro in piena battaglia con la Renault di Hulkenberg! Davanti Hamilton allunga. Gran partenza anche di Vandoorne con la McLaren che è 5°

Giro 1 – Si parte! Tutto tranquillo per Hamilton che resta davanti! 2° Verstappen, 3° Bottas autore di una grande partenza. Vettel 17°. Raikkonen ai box, probabilmente non partirà.

Ore 08.59 – Parte il giro di ricognizione! Vettel come previsto partirà con gomme soft. Hamilton e le Red Bull ovviamente con le supersoft con cui si sono qualificati ieri. Kimi Raikkonen ancora fermo ai box.

Ore 08.58 – Kimi Raikkonen ai box. Non è detto che il ferrarista possa prendere il via del Gran Premio.

Ore 08.55 – Posizioni di partenza opposte per i contendenti al titolo mondiale: 1° Hamilton, ultimo Vettel. Al fiano del britannico in griglia ci sarebbe dovuta essere l’altra Ferrari di Kimi Raikkonen, ma i problemi tecnici patiti nel giro di allineamento la costringeranno a partire dai box. Dietro Hamilton scatteranno le due Red Bull.

Ore 08.54 – Clamoroso! La vettura di Kimi Raikkonen rimossa dalla griglia di partenza! Partirà dalla pit lane! Il momento da incubo della Ferrari continua.

Ore 08.53 – La gara della Malesia è una delle più dure dell’anno dal punto di vista fisico, a causa del caldo e dell’umidità i piloti perdono circa 5 kg nell’arco dei 56 giri previsti.

Ore 08.51 – Subito un colpo di scena! Problemi per Kimi Raikkonen, che parte 2°. I meccanici al lavoro sulla vettura del ferrarista.

Ore 08.50 – Buongiorno a tutti! Inizia la nostra cronaca del GP di Malesia! Tutti i piloti sono in griglia! Circa 10 minuti di attesa e poi sarà battaglia!

Inizio ore 9.00 – La cronaca live del Gran Premio inizierà pochi minuti prima del semaforo verde.

Diretta Formula 1 Malesia 2017 – Previsioni Meteo

Il Gran Premio della Malesia è storicamente una gara molto particolare dal punto di vista climatico: frequentemente negli anni sono visti violenti temporali abbattersi sulla corsa e mescolare le carte in tavola, costringendo i team a stravolgere le strategie pianificate a tavolino. Potrebbe essere lo stesso oggi visto che le previsioni meteo ipotizzano degli scrosci di pioggia alternati a schiarite durante la gara. Di certo dopo quanto successo a Singapore un pioggia, anche leggera, che dovesse arrivare a ridosso del via costringerebbe piloti e team a prestare la massima attenzione alle scelte da effettuare. Chi potrebbe trarre vantaggio da condizioni meteo variabili è Sebastian Vettel, che dopo i problemi di ieri in qualifica non ha nulla da perdere e potrebbe essere agevolato nella sua rimonta da una pista scivolosa. Al momento però il cielo è sereno e non sembra che debbano esserci scrosci d’acqua imminenti.

Diretta Formula 1 Malesia 2017 – Prove libere e qualifiche

Il weekend della Ferrari era iniziato subito bene a Sepang, con le due vetture di Vettel e Raikkonen che dopo aver arrancato un po’ nella prima sessione di prove libere sul bagnato avevano piazzato una doppietta sia in FP1 che in FP2. Deludenti invece erano apparse le prestazioni delle Mercedes che né al venerdì né al sabato mattina erano sembrate pienamente competitive tanto da finire le sessioni costantemente alle spalle della Red Bull. Tutto però si è ribaltato nelle qualifiche, dove il colpo di scena è arrivato subito: i problemi alla power unit di Sebastian Vettel hanno costretto il tedesco ad abbandonare la compagnia già in Q1 non permettendogli di segnare alcun tempo utile. Il quattro volte campione del mondo partirà dunque dall’ultima fila mentre il suo grande rivale al titolo, Lewis Hamilton, ha strappato la pole position battendo di appena 45 millesimi Kimi Raikkonen. Seconda fila occupata interamente dalle due Red Bull di Verstappen e Ricciardo, mentre si è qualificata solo 5^ l’altra Mercedes di Valtteri Bottas. In gara ci si attende una dura battaglia tra Hamilton e Raikkonen, con le Red Bull pronte ad inserirsi in particolare in caso di pista bagnata. Vettel dal fondo dovrà cercare di limitare i danni e recuperare quante più posizioni possibili. Dopo quanto successo a Singapore grande attenzione per la prima curva, dove potrebbero vedersi dei contatti.

Diretta Formula 1 Malesia 2017 – Alla scoperta di Sepang: la pista teatro di alcuni degli scontri più leggendari della storia della F1

Il Gran Premio della Malesia è entrato per la prima volta del calendario del mondiale di Formula 1 nel 1999. Da allora si è sempre corso a Kuala Lumpur presso il Sepang International Circuit; questa potrebbe essere l’ultima gara su questa pista visto che gli organizzatori hanno deciso di non rinnovare il contratto con la F1 per i prossimi anni. Il primo a vincere qui fu Eddie Irvine su Ferrari in una gara memorabile per la ‘rossa’ con Michael Schumacher, al rientro alle corse 3 mesi dopo l’infortunio a Silverstone, che si trasformò di fatto in gregario per aiutare il compagno di squadra che si stava giocando il titolo mondiale con Mika Hakkinen. Schumi qui ha vinto per 3 volte, conquistando 5 pole position, sempre con la Ferrari. A Sepang ha vinto anche il fratello Ralf, nel 2002, alla guida della Williams. Il pilota che vanta più successi in Malesia è Sebastian Vettel, a quota 4: i primi 3 sono arrivati con la Red Bull, l’ultimo nel 2015 con la Ferrari, in quella che è stata la sua prima vittoria al volante della vettura di Maranello. Il leader del Mondiale Lewis Hamilton ha vinto qui una volta sola, nel 2014, e lo scorso anno di fatto perse in questa pista la corsa al suo 4° mondiale, quando la power unit della sua Mercedes si ruppe mentre lui era saldamente al comando della gara. La vittoria arrise nel 2016 alla Red Bull di Daniel Ricciardo. Due dati curiosi su questo Gran Premio: nel 2009 vi si disputò la 3^ gara più corta di sempre della storia della F1, durata appena 55 minuti a causa di un violentissimo acquazzone che si abbattè sul tracciato costringendo la Direzione Gara a fermare la corsa e ad attribuire metà punteggio; nel 2006 è arrivata l’ultima vittoria italiana in Formula 1 con Giancarlo Fisichella al volante di una Renault.

SCHEDA CIRCUITO
Nome: Sepang International Circuit
Anno di costruzione: 1999
Lunghezza della pista: 5.543 km
Curve: 15
Distanza da percorrere: 310.408 km
Giri da percorrere: 56

 

Diretta Formula 1 Malesia 2017 – Dove vederla in tv e in streaming

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFO SU COME VEDERE LA F1 IN STREAMING

La diretta streaming del Gran Premio di Malesia dal tracciato di Sepang sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite Sky (canale Sky Sport F1) e in differita su Rai 1. Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della F1 anche in streaming tramite l’applicazione SkyGo. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è Rai 1.