Divorzio Vettel-Ferrari, Binotto: “Decisione difficile ma condivisa”

Mattia Binotto, team principal della Ferrari

Il team principal Ferrari commenta l’addio di Sebastian Vettel al Cavallino, spiegando le ragioni che hanno portato a questa decisione

Sebastian Vettel non sarà più un pilota Ferrari a partire dal 2021. Questa la notizia che ha squarciato il circus della Formula 1 nella mattinata di martedì 12 maggio. Mattia Binotto ha così commentato la decisione: “E’ stata presa di comune accordo con Vettel, entrambe le parti pensano sia la cosa migliore”.

Il team principal della Ferrari aggiunge: “Non è stata una decisione facile, visto il valore di Vettel come persona e come pilota. Non c’è una ragione specifica se non la convinzione che era giunto il momento di separarsi per inseguire i rispettivi obiettivi. Vettel è già parte della storia della Ferrari con le sue 14 vittorie in Formula 1, il 3° di sempre. Voglio ringraziare Vettel da parte tutti i membri del team Ferrari per la sua professionalità e le qualità umane che ha dimostrato in questi 5 anni. Non siamo riusciti a vincere il titolo Mondiale ma crediamo di poter ottenere ancora molto in questo inusuale mondiale 2020”.