Harley Davidson ha comprato Ducati?

MOTOGP PISTE

Dagli States rimbalza una news che era nell’aria da qualche settimana e che potrebbe trovare conferma presto: Harley avrebbe rilevato Ducati. E’ attesa una conferenza stampa per dare l’annuncio

Dagli States arriva una bomba a forma di Harley Davidson per i motociclisti: sembra che la Casa di Milwaukee abbia fatto una offerta formale per l’acquisto della Ducati e che sia attesa in tempi brevi una conferenza stampa del CEO Harley Matthew Levatich. Un annuncio in merito potrebbe arrivare attraverso questa conferenza stampa già organizzata dall’azienda americana, ma in Ducati hanno tutti le bocche cucite. L’acquisto di Ducati permetterebbe al colosso americano di prendere possesso di un altro brand assolutamente iconico del motociclismo e creare un gruppo di riferimento nel mercato premium, con una gamma completa.

Sono state tante le pretendenti all’acquisto di Ducati, ma l’azienda americana è probabilmente quella che da maggiori garanzie riguardo la continuità del Brand italiano. I rapporti saranno probabilmente simili a quelli che attualmente esistono tra Volskwagen e Ducati, con la Casa tedesca che offrì know how agli ingegneri di Borgo Panigale che si occupano di prodotto al momento dell’acquisizione, salvo poi scoprire a Borgo Panigale un livello ingegneristico di assoluta eccellenza. Nelle prossime ore sono attese conferme di questa voce esplosa negli Stati Uniti, che avrebbe anche fissato il prezzo d’acquisto a 1,5 miliardi di dollari. Una fetta molto importante del costo totale sostenuto da Volkswagen in seguito al Dieselgate.

Per la Harley Davidson è il secondo tentativo di sbarco in Europa con un brand d’elite, dopo l’acquisto di MV Agusta direttamente da Claudio Castiglioni. All’epoca, quella che sembrava essere una grande opportunità per entrambe, si rivelò un fiasco totale per Harley, che investì solo parecchi milioni senza ricavarne nulla. Il marchio torna infatti dopo due anni proprietà della famiglia Castiglioni.