Ducati, la previsione di Ciabatti: “Impossibile correre a Jerez”

paolo ciabatti

Dopo le conferme che arrivavano anche dall’estero, anche il direttore sportivo della Ducati Ciabatti si dice poco fiducioso che la stagione inizi a Jerez.

In queste ore stanno circolando parecchie notizie ed indiscrezioni riguardo l’inizio del campionato di MotoGP. La pandemia di Covid-19 sta bloccando il mondo e l’Europa. Italia e Spagna finora sono le nazioni più falcidiate e per questo motivo sembra impossibile che le gare possano iniziare il 3 maggio a Jerez.

Anche Paolo Ciabatti, in un’intervista rilasciata a Moto.it, si è detto poco fiducioso in tal senso: “Si è tentato di posticipare alcune gare e di iniziare il campionato a Jerez, ma per come si è sviluppata la pandemia in Europa, credo sia impossibile fare previsioni. Con il nostro sistema democratico ci vorrà anche più tempo: ecco perché dico che il campionato non inizierà prima di giugno o luglio“.