Eddi La Marra, campione 2019 National Trophy 1000 – VIDEO

Eddy La Marra su Aprilia Rsv4 si laurea Campione 2019 del Pirelli National Trophy 1000 Sbk

Era il 27 Agosto 2013 quando Eddi La Marra, l’allora Campione CIV Superbike ed Europeo Stock1000 con una carriera promettente davanti a sé, durante i test per la Ducati Superbike a Misano subisce un gravissimo incidente che lo vedrà entrare in coma per diversi giorni, sottoporsi ad un’operazione alla testa e doversi ritirare successivamente dalle corse.

Il caso ha fatto il giro del Mondo perché a giugno dello stesso anno la sua fidanzata Alessia Polita rimane coinvolta in un terribile incidente sempre a Misano con conseguenza l’invalidità permanente dal bacino in giù.

Ma Eddi La Marra e la sua famiglia non hanno mai mollato, hanno sostenuto il giovane pilota nella riabilitazione e assieme alla sua manager Silvia Borella di SG Agency, hanno continuato a cercare di farlo tornare in sella.

Nemmeno quel tragico e terribile incidente ha fermato la passione e la voglia di vincere e correre più veloce degli altri di Eddi che per diversi anni ha continuato ad allenarsi con la moto da cross e in palestra e a sognare il grande ritorno alle corse.

Finalmente nel 2019 ottiene di nuovo la Licenza e firma con il Team Aprilia Nuova M2 Racing per correre nel Campionato National Trophy cat. 1000.

Eddi da subito mostra che nulla è cambiato (a parte la marca della moto) e che il Campione che è dentro di lui c’è e ha fame di vincere ancora.

Torna sulla pista di Misano a luglio dopo 6 anni dall’incidente con lo spirito di rivalsa e tensione che quella pista meritava e ottiene un fantastico quarto posto dopo un duello con Michel Fabrizio davvero da pelle d’oca.

Ma il vero capolavoro Eddi lo ha realizzato sulla pista del Mugello dopo una gara spettacolare e con un round di anticipo vincendo il Campionato incoronandosi così come Campione del National Trophy cat. 1000 per l’anno 2019.

Nel video la sua dichiarazione circa questo evento che realizza un sogno che sembrava impossibile e che solo lui può raccontare.