Connettiti con noi

Formula 1

F1, Binotto e i miglioramenti Ferrari: «Bene in qualifica e nei pit stop»

Pubblicato

su

Il team principal Ferrari, Mattia Binotto, ha parlato dei progressi fatti durante il corso della stagione dalle sue due vetture

Un passo avanti notevole rispetto alla scorsa stagione. Non ancora all’altezza della storia Ferrari, ma il lavoro di Leclerc e Sainz sta dando i suoi frutti.

Dei miglioramenti fatti in questa stagione ha parlato Mattia Binotto: «Se guardiamo il tempo sul giro, la prestazione pura della macchina, eravamo mediamente a un secondo e quattro dalla pole e oggi siamo a 0,7 secondi. Certo, rimane questo gap ampio da colmare, ne siamo pienamente consapevoli, ma almeno abbiamo dimezzato il divario dai migliori. È incoraggiante, perché la direzione è quella giusta. Siamo terzi nei costruttori e a pari punti con la McLaren, sono sintomi che mostrano il progresso della vettura».

«l nostro obiettivo è quello di cercare di migliorare in tutte le aree nel 2021. Un buon pit stop, ad esempio, è quando al terzo secondo il pilota ha già lasciato la piazzola. Se guardiamo i dati, quest’anno l’84% dei nostri pit stop sono stati sotto i tre secondi: l’anno scorso erano il 48%. Ed è importante, perché se la tua sosta dura più a lungo ti può mettere in una situazione difficile. C’è solo una squadra che sta facendo meglio di noi in termini di percentuale di pit stop sotto i tre secondi».

Tv Motori

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.