Connettiti con noi

Formula 1

F1, gala FIA, Todt: «Max è stato fortunato ad Abu Dhabi, ma…»

Pubblicato

su

Jean Todt, presidente della FIA, ha parlato durante il consueto gala di fine anno organizzato proprio dalla federazione

Durante il classico gala di fine stagione organizzato dalla FIA, il suo presidente, Jean Todt, ha parlato del mondiale appena terminato e della vittoria di Verstappen ai danni di Hamilton:

REVISIONE – «Ho suggerito di avere una revisione completa di ciò che è accaduto ad Abu Dhabi e durante tutta la stagione, in modo che possiamo imparare».

POLEMICHE – «Stavo leggendo oggi il giornale francese L’Equipe e ho letto che il presidente del Lione, importante squadra di calcio francese, è stato squalificato per 10 partite per aver parlato male degli arbitri. Forse noi siamo stati troppo permissivi. Il dialogo tra team, piloti, organi di governo, portatori di interesse e tutti gli altri è importante, ma non deve andare contro di noi».

HAMILTON VERSTAPPEN – «Max dopo la prima curva si sentiva perseguitato. Fa parte di una reazione umana. Ma nessuno lo è, è una percezione che si ha nella tensione del momento. Penso che abbia avuto quello che si merita. E’ vero, è stato molto fortunato in quell’ultimo giro. Ma è stato fortunato a Silverstone? In Azerbaigian? A Budapest? Non direi. Come dice spesso Max, “è quello che è”».