Connettiti con noi

Formula 1

F1, GP Arabia, Verstappen: «Gara non gestita correttamente, ma ormai è andata.»

Pubblicato

su

Il pilota della Red Bull, Max Verstappen, ha concluso il GP d’Arabia alle spalle di Lewis Hamilton

Il GP d’Arabia ha sancito la fine del vantaggio conquistato con tanto impegno nel corso della stagione da parte di Max Verstappen. Dopo la gara di oggi, Lewis Hamilton ha infatti raggiunto il pilota olandese in vetta alla classifica piloti, portando tutto il pathos e l’attesa di una stagione esaltante al Gran Premio conclusivo, quello di Abu Dhabi. Il pilota della Red Bull, chiudendo alle spalle del pilota Mercedes, ha conquistato il suo 59° podio in Carriera, eguagliando Nigel Mansell al 12° posto di tutti i tempi. Nonostante questo risultato, Verstappen fino al GP di Abu Dhabi sarà costretto a convivere con la pressione addosso, quella pressione che risponde al nome di Lewis Hamilton.

Ecco le parole rilasciate a Sky Sport dal pilota olandese al termine della gara: «Non penso la gara sia stata gestita correttamente, ma non sono sorpreso. Non ne voglio parlare, non dipende da me. La gara è stata abbastanza movimentata. Sono successe tante cose con le quali non sono totalmente d’accordo, ma è andata come andata. Quantomeno ho provato a dare tutto in pista, ma non ero sicuro che le gomme potessero durare fino alla fine. Sono durate all’inizio ma verso la fine dello stint non altrettanto».

«Ho cercato di lottare fino alla fine ma comunque sono arrivato secondo. L’incidente con Hamilton? Io ho rallentato, volevo lasciarlo passare, ero sulla destra. Lui non voleva superarmi lì e ci siamo toccati. Non ho proprio capito cosa sia successo lì. Ero fuori traiettoria, non capisco. Mi avevano detto di lasciarlo passare e l’ho fatto. Il Mondiale sarà deciso ad Abu Dhabi, speriamo di fare un buon weekend e vediamo. Da parte mia non c’è troppa tensione, tutti vogliamo vincere».

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.