F1, Gp Austria: Pirelli porta nuove gomme posteriori più rigide

Mario Isola, responsabile Pirelli per la Formula 1

La Pirelli porterà in Austria delle gomme posteriori più rigide da testare nelle libere in vista dell’utilizzo in gara a Silverstone

Dopo le polemiche legate agli incidenti di Baku, la Pirelli è corsa ai ripari progettando delle gomme posteriori più rigide che, almeno negli auspici, dovrebbero ridurre le possibilità di collasso in gara.

In occasione del Gp Austria, come riporta motorsport.com, il fornitore milanese farà provare le nuove coperture ai team in occasione delle libere in modo da poterle poi portare in gara a partire da Silverstone. Ma, considerando il rischio pioggia per venerdì, molto probabilmente le nuove gomme posteriori saranno utilizzabili anche nelle FP3 del sabato.