Connettiti con noi

Formula 1

F1, Gp Brasile, Hamilton: «Red Bull? Sarà molto difficile batterli»

Pubblicato

su

Il pilota della Mercedes, Lewis Hamilton, ha parlato in conferenza stampa, analizzando le possibili difficoltà del weekend in Brasile

Intervenuto durante la consente conferenza stampa del giovedì, Lewis Hamilton ha voluto anche anticipare quello che il pubblico dovrà attendersi in Brasile sul duello con Verstappen:

DIVERSITA’ – «C’è bisogno che tutto lo sport, non solo la F1 , sia maggiormente aperto alle diversità, che rifletta meglio il mondo come un’unica cosa. E anzi ciò dovrebbe valere non solo per la nostra industria, quella sportiva, ma in generale. Quindi dobbiamo darci da fare per uno sport più inclusivo affinché rispecchi il volto autentico del nostro pianeta. Io mi batto per questo».

RISULTATI – «uando ho cominciato in questo sport ho sempre cercato di capire quale fossero i miei propositi. E quando ho iniziato ero anche l’unico pilota di colore. Poi ho avuto tanto successo e cerco ancora di capire cosa significhi tutto ciò e cosa debba farci. Così percepisco che per me c’è sempre un compito da portare a termine. E sono molto orgoglioso di quanto ho fatto assieme alla Mercedes e ai nostri partner, a favore delle diversità e per l’integrazione».

INTERLAGOS – «L’ultima volta qui erano incredibilmente forti, quindi prevediamo che sarà molto difficile batterli questo fine settimana, ma dove c’è la volontà c’è un modo. Penso che il loro passo sia stato fenomenale ovviamente nell’ultima gara. Hanno avuto una macchina forte tutto l’anno, quindi penso che abbiamo fatto il meglio che potevamo. Spingeremo questo fine settimana per vedere se possiamo spremere di più dalla macchina.Questo è uno dei campionati più interessanti degli ultimi anni, ci sono tanti team competitivi e anche domenica sarà una sfida molto serrata».

CAMBIO MOTORE – «Non posso commentare al momento. Non credo che i motori siano neanche arrivati questa mattina. Per quanto ne so, il mio motore è a posto».