Connettiti con noi

Formula 1

F1, Gp Gran Bretagna: Hamilton vince ma è scoppiata la battaglia

Pubblicato

su

Terrificante incidente al via con Verstappen a muro, Hamilton resta in strada, subisce 10” di penalità, rimonta Leclerc e vince

Questo Gp Gran Bretagna di F1 sarà lo spartiacque di questo Mondiale 2021; l’incidente al via tra Verstappen ed Hamilton porterà veleni e strascichi da qui a fine stagione, specie perché, da un lato la Red Bull è finita dritta contro il muro a 300 km/h alla Copse, dall’altro la Mercedes, nonostante i 10” di penalità, ha condotto una super rimonta, culminata con il sorpasso, sempre alla Copse sulla Ferrari di Leclerc a due giri dal termine. Queste le fasi salienti della gara di Silverstone:


GRIGLIA DI PARTENZA Così le vetture al via.

GIRO DI FORMAZIONE Le vetture si muovono dalla griglia; a fine giro il via. La Red Bull di Perez partirà dai box con gomma dura, tutti gli altri con la media.

PARTENZA Hamilton parte meglio ma Verstappen tiene duro all’esterno.

GIRO 1/52 VERSTAPPEN FUORI Hamilton ci prova più volte e alla Copse arriva il durissimo contatto a quasi 300 km/h che spedisce Verstappen nel muro.

GIRO 2/52 SAFETY CAR L’impatto terribile per Verstappen che esce a fatica dalla sua Red Bull, ora Leclerc in testa davanti ad Hamilton e Bottas.

GIRO 3/52 BANDIERA ROSSA La direzione gara decide di esporre la bandiera rossa; da capire se si ripartirà dietro SC o dalla griglia. Da valutare anche un’eventuale penalità per Hamilton.

CLASSIFICA AGGIORNATA: Leclerc, Hamilton, Bottas, Norris, Ricciardo, Vettel, Alonso, Sainz, Raikkonen, Ocon. Poi Stroll, Gasly, Giovinazzi, Russell, Tsunoda, Schumacher, Latifi, Mazepin, Perez.

HAMILTON ‘UNDER INVESTIGATION’ Com’era normale che fosse, i commissari stanno indagando sul contatto che ha provocato la bandiera rossa e il ritiro di Verstappen.

HORNER “NON SI PASSA ALLA COPSE” Il team principal della Red Bull, parlando con la direzione gara, fa presente come non sia possibile tentare il sorpasso alla Copse e pertanto chiede una pesante penalizzazione per Hamilton.

RED BULL DISTRATTA Viene rimossa la monoposto di Verstappen, le immagini mostrano una vettura totalmente distrutta dall’impatto contro le barriere.

MERCEDES DAI COMMISSARI I tecnici Mercedes hanno portato la telemetria di Hamilton in direzione gara per dimostrare l’innocenza del sette volte iridato nell’incidente.

WOLFF “HO MANDATO UNA MAIL A MASI” Il team principal della Mercedes ha inviato una mail a Michael Masi con i dati che scagionerebbero Hamilton.

CIRCA 15′ ALLA RIPARTENZA La direzione gara comunica che “approssimativamente tra 15′ la gara ripartirà”, quindi intorno alle 16,45 italiane.

RIPARTENZA ALLE 15,42 Ufficializzato l’orario di ripartenza, alle 15,42 orario locale, 16,42 italiane e sarà una ‘standing start’, ossia dalla griglia.

HORNER “VERSTAPPEN STA BENE” Il team principal della Red Bull ha parlato delle condizioni di Verstappen: “Sta bene, è entrato con le sue gambe al centro medico, ora dovrà passare una mezz’ora in osservazione. L’incidente? Per me è chiaro; Hamilton conosce benissimo questa pista e sa che in quel punto non si può passare. E’ stato molto pericoloso”.

SI RIPARTE Le vetture escono dai box dietro la SC, a fine giro la ripartenza.

GIRO 3/52 RIPARTENZA Leclerc tiene la prima posizione mentre Norris ha infilato Bottas ed è 3°.

GIRO 4/52 Vettel finisce in testacoda mentre Alonso passa Ricciardo alla Copse ma la McLaren torna davanti a Maggotts.

GIRO 5/52 10” PENALITA’ HAMILTON Penalizzato Hamilton per l’incidente con Verstappen; dovrà scontare i 10” al pit stop.

GIRO 6/52 Classifica aggiornata: Leclerc, Hamilton (10” da scontare), Norris, Bottas, Ricciardo, Sainz, Alonso, Stroll, Ocon, Raikkonen.

GIRO 7/52 Giro veloce per Hamilton che si porta ad 1”2 da Leclerc.

GIRO 8/52 Hamilton quasi in zona DRS su Hamilton.

GIRO 9/52 Intanto Perez, con l’unica Red Bull rimasta, inizia la rimonta con gomma dura; è 12° dopo aver passato Giovinazzi.

GIRO 10/52 Hamilton non riesce ad entrare in zona DRS su Leclerc.

GIRO 11/52 Norris rimane saldamente 3° a circa 5” da Leclerc e con 2” di vantaggio su Bottas.

GIRO 12/52 Sainz si fa vedere alle spalle di Ricciardo per il 5° posto; 1”6 il distacco.

GIRO 13/52 1”7 tra Hamilton e Leclerc, Norris si porta a 3”8.

GIRO 14/52 Hamilton ha problemi di surriscaldamento delle gomme posteriori.

GIRO 15/52 Leclerc lamenta dei problemi al motore e se ne lamenta via radio.

GIRO 16/52 Il muretto box dà le istruzioni a Leclerc per sistemare il problema ma intanto Hamilton entra in zona DRS.

GIRO 17/52 Hamilton si porta a soli 0”7 da Leclerc.

GIRO 18/52 PEREZ AI BOX Sembra siano risolti i problemi per Leclerc che si riporta sopra il 1”, intanto Red Bull ferma il messicano per montare gomma media.

GIRO 19/52 Giro veloce per Leclerc che caccia Hamilton a 1”7.

GIRO 20/52 RICCIARDO AI BOX Perez riesce ad avere la meglio di Raikkonen che si arrende dopo una strenua resistenza, intanto si ferma il primo dei piloti di testa per montare la dura.

GIRO 21/52 NORRIS AI BOX Altro giro veloce di Leclerc mentre si ferma anche l’altra McLaren che ha un problema, 6” la sosta.

GIRO 22/52 BOTTAS AI BOX Rientra la Mercedes che riesce a stare davanti a Norris.

GIRO 23/52 Bottas passa Alonso mentre Norris riesce a passare l’Alpine solo all’ultima curva.

GIRO 24/52 Sainz non si è ancora fermato, è ora 3° e sta guadagnando sulle McLaren.

GIRO 25/52 2”5 tra Leclerc ed Hamilton mentre Bottas sta volando.

GIRO 26/52 Ricciardo è bloccato alle spalle di Gasly; questa va a vantaggio di Sainz.

GIRO 27/52 HAMILTON AI BOX Rientra la Mercedes, sconta i 10” di penalità, monta gomma dura e riparte 5° dietro Norris.

GIRO 28/52 SAINZ AI BOX Sainz che si ferma ma ha un problema all’anteriore sinistra, 12”3 di sosta.

GIRO 29/52 LECLERC AI BOX Rientra anche l’altra Ferrari, stavolta sosta perfetta, rientra ancora in vetta.

GIRO 30/52 Classifica aggiornata: Leclerc, Bottas, Noris, Hamilton, Ricciardo, Sainz, Tsunoda (no sosta), Alonso, Stroll, Perez.

GIRO 31/52 Hamilton passa Norris alla Copse, lo stesso punto dell’incidente con Verstappen.

GIRO 32/52 Sainz deve ricostruire la sua gara e si lancia a caccia di Ricciardo.

GIRO 33/52 9”5 tra Leclerc e Bottas con Hamilton a 4” dal compagno di squadra.

GRIO 34/52 McLaren in crisi, sia Norris che Ricciardo molto lenti.

GIRO 35/52 Hamilton sta colmando il ritardo da Bottas ma la battaglia è tra Ricciardo e Sainz.

GIRO 36/52 Alonso, Stroll e Perez in piena bagarre per il 7° posto.

GIRO 37/52 Bottas scende sotto i 9” da Leclerc, Hamilton a 2”5.

GIRO 38/52 PEREZ AI BOX Hamilton inizia a spingere e fa un super giro veloce, intanto la Red Bull fa una seconda sosta e riparte 16°.

GIRO 39/52 Sainz, dopo aver fatto respirare le gomme, si riporta negli scarichi di Ricciardo.

GIRO 40/52 Bottas lascia strada ad Hamilton che sale 2°, fa il giro veloce e si avvicina a 8”6 da Leclerc, guadagnando 1” al giro.

GIRO 41/52 VETTEL FUORI 7”5 il distacco tra Hamilton e Leclerc, un altro 1” guadagnato. Intanto l’Aston Martin si ritira dopo una gara passata nelle retrovie dopo il testacoda alla ripartenza.

GIRO 42/52 Altro giro veloce per Hamilton che si porta a 6”4.

GIRO 43/52 5”8 tra Hamilton e Leclerc, la Ferrari scende sotto l’1’31”.

GIRO 44/52 1’29”801 altro giro spaziale di Hamilton, 4”7 il distacco.

GIRO 45/52 Ancora giro veloce per Hamilton che si porta a 3”8.

GIRO 46/52 2”8, ancora 1” guadagnato da Hamilton su Leclerc.

GIRO 47/52 Raikkonen va in testacoda giusto davanti a Leclerc a causa di un contatto con Perez.

GIRO 48/52 1”4 tra Hamilton e Leclerc e c’è Latifi da doppiare.

GIRO 49/52 Latifi si fa doppiare prima di Maggotts ma Hamilton ora ha il DRS.

GIRO 50/52 Hamilton ci riprova alla Copse, Leclerc resiste all’esterno ma si deve arrendere.

GIRO 51/52 Hamilton se ne va, rifila oltre 2” a Leclerc ma Perez gli toglie il giro veloce.

GIRO 52/52 HAMILTON VINCE IL GP GRAN BRETAGNA Vittoria in rimonta per Hamilton che batte la Ferrari di Leclerc. Sul podio anche Bottas, a punti Norris, Ricciardo, Sainz, Alonso, Stroll, Ocon, Tsunoda.