Connettiti con noi

Formula 1

F1, Gp Turchia, Wolff: «Cambiare power unit? Meglio che ritirarsi»

Pubblicato

su

Il team principal della Mercedes, Toto Wolff, ha parlato del possibile cambio di power unit sulla macchina di Hamilton

A Sochi è toccato a Max Verstappen cambiare la power unit e partire dal fondo. L’olandese, nel corso del Gran Premio di Russia, è stato però decisamente fortunato ed è riuscito a concludere al secondo posto.

Anche Bottas ha dovuto scontare la penalità nel precedente weekend e, ora, tutti si interrogano su quando sarà il turno di Hamilton. Di questo ha parlato a Sky Sports  il suo team principal, Toto Wolff:

«Stiamo guardando e studiando tutti i parametri vitali delle power unit a disposizione di Lewis, dobbiamo essere certi di non rischiare nulla sul fronte dell’affidabilità. Un cambio di power unit comporta un handicap in parte recuperabile con una buona gara, un secondo o un terzo posto limitano molto i danni. Ma un ritiro sarebbe un duro colpo per la classifica generale. Quindi il quarto motore è una possibilità, ma bisogna capire dove può essere strategico procedere alla sostituzione».

Sul prossimo impegno a Istanbul ha poi aggiunto: «Nelle edizioni precedenti sia per noi che per Lewis sulla pista di Istanbul Park sono arrivati risultati importanti, ricordo che Lewis su questa pista fu protagonista di una gara incredibile già in GP2, alla sua prima corsa su questo circuito. Ma ormai abbiamo visto che i margini sono davvero ridotti, quindi è difficile sbilanciarsi. Di sicuro sono molto curioso di vedere come si evolverà questo campionato nella sua fase finale».