Connettiti con noi

Formula 1

F1, la FIA cambia ancora: modificato regolamento rientro Safety Car

Pubblicato

su

Dopo le tante polemiche scaturite in seguito al Gp di Abu Dhabi e dopo l’ultima modifica di poco fa, la FIA cambia ancora

L’ultimo mondiale di F1 è stato sicuramente segnato dalle polemiche di Abu Dhabi, che hanno contrassegnato tutto l’inverno. La scelta di Michael Masi di far sdoppiare solo alcune vetture ha di fatto permesso a Verstappen di superare Hamilton all’ultimo giro e conquistare il titolo mondiale.

Dopo che qualche settimana fa la FIA aveva deciso di cambiare la regola sul rientro della Safety Car, oggi la stessa Federazione ha ulteriormente cambiato l’articolo 55.13, relativo proprio allo sdoppiamento delle vetture sotto regime di SC.

Si tratta di una piccola, ma sostanziale differenza. Il termine “any” – che significa “qualsiasi” ma anche “alcune” – è stato sostituito con “all”. Il nuovo articolo recita quindi: «e il direttore di gara ritiene che sia sicuro farlo, e il messaggio ‘Le auto doppiate possono ora sorpassare’ è stato inviato a tutti i concorrenti utilizzando il sistema di messaggistica ufficiale, tutte le auto che sono state doppiate dal leader saranno tenute a passare le vetture nel giro di testa e la Safety Car».

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.