F1, Russell avvisa la Mercedes: «Voglio vincere»

George Russell, pilota della Williams, ha sostituito Hamilton in Bahrain l'anno scorso – ph. Steve Etherington

Il pilota della Williams, George Russell, potrebbe diventare un nuovo pilota Mercedes al posto di Bottas. Le sue parole

George Russell è stato chiaro: vuole vincere. Dopo gli ultimi anni passati nelle retrovie con la Williams, quest’anno il talento inglese, insieme alla scuderia, ha fatto passi in avanti e in alcuni circuiti è riuscito anche ad arrivare in Q3, ma mancando sempre il primo punto in gara.

Dalla Gran Bretagna sono sicuri che Russell sarà il prossimo pilota Mercedes nel 2022 e che prenderà quindi il posto di Bottas. L’annuncio ufficiale – riportano i tabloid inglesi – potrebbe già arrivare nel weekend di Silverstone.

Proprio riguardo il suo futuro ha parlato Russell a Sky Sports F1: «Sono in costante contatto con la Mercedes, ovviamente, perché si sono sempre presi cura di me. Sono un pilota che proviene dalla loro scuola e dunque hanno il controllo del mio destino. Mi hanno sempre detto ‘Se fai un buon lavoro, sarai ricompensato‘. È semplice. Avrò un motore Mercedes a spingermi l’anno prossimo, non importa quale sia la vettura».

«Sono un pilota Mercedes, sono fedele alla Mercedes – ha aggiunto Russell -. Però voglio lottare per le vittorie e i Mondiali: ho lavorato così duramente per entrare in Formula 1 e non ho fatto tutto questo per arrivare 15esimo. Sono qui per vincere, voglio vincere ed è quello che voglio fare il prima possibile. Sto facendo del mio meglio di settimana in settimana, vediamo come va a finire».