Connettiti con noi

Formula 1

F1, Steiner trema: «Al limite con i pezzi di ricambio»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il team principal della Scuderia Haas, Steiner, è preoccupato per la mancanza di pezzi di ricambio dopo il doppi ritiro a Jeddah

Se gli ultimi due anni sono stati un disastro per la Haas, la gara di Jeddah non ha fatto certamente eccezione. Nel corso del weekend in Arabia, prima Schumacher e poi Mazepin si sono ritirati a seguito di un incidente. La preoccupazione è alta in casa Haas, soprattutto per la limitata quantità di pezzi di ricambio.

A parlarne ad Autosport è stato il team principal Günther Steiner: «Non c’è molto margine, non ci aspettavamo di distruggere due macchine alla penultima gara. Non è mai bello avere questo weekend, anche perché dovremo sostituire assolutamente il telaio di Nikita, che ha tutta la parte anteriore distrutta. Avevamo pianificato di portarci dei pezzi di ricambio qualora le cose si fossero messe male, ma ora siamo al limite. Menomale che c’è solo Abu Dhabi, perché se avessimo dovuto affrontare altre tre gare avremmo avuto bisogno di riprodurre i pezzi. Cosa che comunque ora non è possibile fare. Ne abbiamo abbastanza e speriamo di arrivare alla fine».