Connettiti con noi

Formula 1

Formula 1, Gp Bahrain: l’impressionante velocità di impatto di Grosjean

Pubblicato

su

I numeri spiegano bene la portata dell’incidente di Romain Grosjean e del pericolo corso dal pilota della Haas durante il Gp Bahrain

Che le moderne vetture di Formula 1 siano al top in termini di sicurezza è ormai un fatto noto e il terribile incidente di Grosjean nel corso del Gp Bahrain è solo l’ultima prova (con l’auspicio che non ne servano altre, ndr).

Ma ciò che spiega meglio di ogni altra corsa la portata di questo episodio sono i numeri; sono stati infatti pubblicati i dati della telemetria da parte della Haas che registrano qualcosa di spaventoso; l’impatto con il guardrail è avvenuto ad una velocità di 221km/h con una decelerazione frontale di 53g e, se da un lato la velocità è un numero tutto sommato immaginabile anche da chi non fa di mestiere il pilota, la forza g lo è molto meno. Tanto per dare un metro di paragone, la frenata più impegnativa del Mondiale è quella della prima variante di Monza dove i piloti frenano da 360km/h a 60 circa in meno di 100 metri, raggiungendo circa i 6g; ebbene, l’impatto di Grosjean ha registrato una decelerazione 9 volte superiore.