Formula 1, il progetto pit-lane pronto a fornire i ventilatori

Firmato il nuovo Patto della Concordia tra i team di Formula 1

I sette team con sede nel Regno Unito, con Mercedes capofila, avrebbero pronto un dispositivo che andrebbe ad integrare i respiratori polmonari.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, i sette team facenti parte il progetto pit-lane avrebbero progettato, in collaborazione con la University College London, un dispositivo di respirazione in grado di integrare i ventilatori polmonari per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Sempre secondo la Rosea, si sarebbe in grado di produrne circa 1000 al giorno.