Formula 1: Lewis Hamilton sotto la lente d’ingrandimento della FIA

La maglietta indossata da Hamilton al Mugello

La Federazione Internazionale starebbe valutando la condotta di Hamilton, reo di aver indossato una maglietta contenente un chiaro messaggio politico

Politica e sport sono un connubio che molto spesso porta a contrasti insanabili; dal famoso pugno alzato di John Carlos alle Olimpiadi del ’68 in poi, spesso gli sportivi si sono spesi lanciando messaggi che arrivassero fin nelle stanze della politica.

Lewis Hamilton di certo non si è mai tirato indietro sotto questo punto di vista e anche nell’ultimo Gp Toscana, a fine gara, ha mostrato una maglietta il cui testo recitava: “Arrestate i poliziotti che hanno ucciso Breonna Taylor”, uno dei tanti casi che si sono registrati negli USA e che hanno portato alla nascita del movimento ‘Black Lives Matter’. Il problema sta nel fatto che, così come nel calcio, lanciare messaggi politici è vietato e la FIA, stando a quanto riporta Il Corriere dello Sport, starebbe valutando di intraprendere un procedimento disciplinare nei confronti del sei volte Campione del Mondo.