Formula 1: Red Bull vorrebbe congelare i motori dal 2022

La Red Bull senza un motore per il 2022

A Milton Keynes starebbero pensando di proporre un congelamento delle power unit al termine del 2021 che permetterebbe loro di sopperire all’addio di Honda

La soluzione è semplice quando scontata; se la Honda lascia a fine 2021, Red Bull ne compra le power unit e chiede il congelamento di tutte le altre in modo da bloccare gli sviluppi e così non avere problemi dal fatto di aver perso il supporto del motorista.

Il punto è capire se FerrariMercedesRenault sono disposte ad accettare un simile ‘regalo’ per la scuderia di Milton Keynes che potrebbe continuare ad utilizzare propulsori Honda ‘vecchi’ di un anno. Come riporta RaceFans, l’ipotesi avanzata da Red Bull è al vaglio insieme ad un’altra, quelle del BoP (Balance of Performance); si tratterebbe di ‘penalizzare’ le power unit più performanti limitando il loro flusso del carburante in modo da avere prestazioni simili per tutti. Funzionerà?