Formula 1: Ricciardo decisamente contrario alla griglia invertita

Daniel Ricciardo, ultimo anno in Renault per lui

Il pilota australiano si dice contento che la proposta di invertire la griglia sia stata bocciata in quanto contraria ai principi del motorsport

La proposta di sprint race per i doppi Gp è stata bocciata nei giorni scorsi dal management di Formula 1 soprattutto per l’opposizione di Mercedes, come spiegato da Toto Wolff.

Nelle ultime ore è giunta un’altra voce fermamente contraria a questa ipotesi, quella di Daniel Ricciardo. Il pilota australiano della Renault ritiene infatti che vada contro i principi del motorsport e che soprattutto non sia questa la prima delle cose da cambiare in Formula 1. “Le griglie invertite renderebbero le cose più incasinate anche se capisco che ad uno che sta seduto sul divano possa intrigare l’idea di vedere i più veloci partire dal fondo”, ha dichiarato in una live su Instagram.