Formula 1: Ricciardo non si pente della scelta di andare in McLaren

Daniel Ricciardo, al suo primo podio dopo due anni

Il pilota australiano lascerà la Renault che lui stesso ha aiutato a diventare sempre più veloce per passare alla McLaren che sta tirando un po’ il freno

Dopo gli ultimi brillanti risultati, culminati con il podio ottenuto al Nurburgring, diversi addetti ai lavori hanno iniziato a dubitare della bontà della scelta fatta da Daniel Ricciardo di accasarsi in McLaren, abbandonando la Renault.

Anche con il prezioso contributo dell’australiano, la monoposto francese sta ottenendo risultati sempre migliori, dimostrando un progresso ed una costanza inimmaginabili solo quattro mesi fa. Al contrario la McLaren, dopo un avvio di stagione fulmineo, nelle ultime gare sta mostrando qualche segno di cedimento, ragion per cui Ricciardo potrebbe ritrovarsi una vettura più lenta rispetto a quella che lui ha contribuito a rendere così veloce, con tanto di ringraziamenti da parte di Alonso. In tutto questo ragionamento, però, c’è una variabile di non poco conto; dall’anno prossimo, McLaren sarà motorizzata Mercedes.