Formula E, Vandoorne vince l’ultimo atto dell’ePrix di Berlino

Nell’ultimo atto dell’ePrix di Formula E in scena a Berlino, a trionfare è stato il pilota della Mercedes Stoffel Vandoorne, seguito dal compagno De Vries e da Buemi

Si è concluso l’appassionante e insolito, anche se meno imprevedibile del solito, ePrix di Berlino della Formula E. Dopo l’exploit decisivo di Da Costa nelle prime uscite, che gli hanno permesso di conquistare il titolo, nell’ultimo episodio di questo format ad hoc è stato Stoffel Vandoorne su Mercedes ha vincere mandando definitivamente in archivio la stagione 2019-20 della FIA Formula E. Il belga è riuscito a mantenere le distanze dai suoi inseguitori con una certa costanza, tranne in due occasioni quando ha deciso di andare largo per attivare l’attack mode. A nulla sono serviti gli attacchi del compagno di scuderia Nyck De Vries. Sul terzo gradino del podio Sébastien Buemi con la Nissan che era in seconda piazza prima di lasciare strada a De Vries.

Al termine dell’inedito evento, dunque, Felix Da Costa si è laureato campione della Formula E 2019/2020. Il portoghese del team DS Teechetah è stato il dominatore della serie con 158 punti. Alle sue spalle ottimo Vandoorne con l’esordiente team Mercedes, poi, sul terzo gradino del podio, il compagno di squadra di Da Costa, Jean-Eric Vergne.