Formula 1, arriva la “punizione” per Verstappen: ecco di che si tratta

@REDBULLCONTENTPOOL

La FIA si è pronunciata in merito al provvedimento riguardante il pilota Max Verstappen in seguito al litigio con Ocon dell’ultimo GP del Brasile

Con il 2019 arriva anche la sanzione ai danni di Max Verstappen per la lite maturata con Esteban Ocon dopo il Gran Premio del Brasile dello scorso anno. La Federazione Internazionale dell’Automobile, dopo una lunga riflessione, ha stabilito che il pilota Red Bull dovrà presenziare al secondo appuntamento del Mondiale di Formula E come parte del servizio sociale rivolto al giovane pilota.

Verstappen trascorrerà la giornata a Marrakech non da spettatore ma da aiuto commissario affiancando un altro ex della F1, l’italiano Vitantonio Liuzzi. Questa la nota ufficiale della FIA: «In linea con quanto deciso dagli stewart a San Paolo, Verstappen parteciperà all’ePrix del MaroccoIl suo compito sarà quello di osservare i marshal, seguendo da vicino il loro lavoro in un evento automobilistico di portata internazionale, quale parte del processo educativo ed informativo che i federali hanno deciso di adottare per questo caso».