Gp Austria, Sergio Perez: “Buon 6° posto ma potevamo fare meglio”

La Racing Point di Sergio Perez

Soddisfatto a metà il pilota messicano della Racing Point che ha dimostrato grande velocità per tutto il weekend ma ha perso posizioni nel finale

La Racing Point (o ‘Mercedes Rosa’ come ormai tutti usano definirla, ndr) è stata la conferma di questo Gp Austria, prima prova del Mondiale 2020 di Formula 1. Velocissima fin dalle prime sessioni di libere, alla fine hanno raccolto meno di quanto seminato.

Sergio Perez è stato l’unico a terminare la gara, raccogliendo solo un 6° posto, figlio di una scelta sbagliata di strategia: “Abbiamo combattuto tanto oggi, avevamo un gran passo. Il 6° posto è un buon modo per iniziare la stagione ma potevamo fare ancora meglio. Siamo stati sfortunati con le Safety Car ma è facile parlare dopo la gara anche a livello di strategia”.