Gp Italia, Hamilton: “Non ho visto il segnale, mi assumo la responsabilità”

Lewis Hamilton, sei volte campione del Mondo

Il sei volte Campione del Mondo mastica amaro per la penalità che gli è costata la vittoria nel Gp Italia in favore di Pierre Gasly

Sembrava una gara in totale dominio, l’ennesima per Lewis Hamilton, finché non è avvenuto il fattaccio, la SC che entra in pista, lui il più vicino alla pit lane che entra subito per la sosta, salvo poi scoprire fosse chiusa (con dei segnali sulla pista tutt’altro che chiari ed inequivocabili, ndr) e il conseguente stop&go di 10” che gli è costato il successo nel Gp Italia.

Alla fine, al termine di una poderosa rimonta, Hamilton è riuscito comunque a chiudere 7° prendendo anche il punto per il giro veloce: “Onestamente non ho visto il segnale, devo assumermi le responsabilità. Il 7° posto con il giro veloce sono comunque un buon bottino di punti, non pensavo fosse possibile dopo esser ripartito in ultima posizione. E poi Verstappen non ha fatto punti, dunque non ho perso tanto in ottica campionato”. Infine una stoccata sul podio: “So che ha vinto Gasly ma non so chi sia arrivato sul podio”.