Gp Italia: la Ferrari studia un assetto morbido per Monza

Nuova livrea per la Ferrari al Mugello

La Scuderia di Maranello è al lavoro per cercare di tamponare la mancanza di velocità mostrata in Belgio in vista del Gp Italia

Stando a quanto riporta La Gazzetta dello Sport, la Ferrari sta studiando le contromosse per non andare incontro ad un altro pessimo risultato nel Gp Italia sul circuito di Monza.

Secondo la Rosea, il Cavallino, per sopperire alla notevole mancanza di velocità sul rettilineo (e l’Autodromo brianzolo è, di fatto, tutto un rettilineo, ndr) starebbe studiando, oltre ad un assetto particolarmente scarico, anche di ammorbidire telaio e sospensioni oltre a montare una power unit fresca con l’auspicio che tutto ciò possa servire a contenere i distacchi.