Gp Turchia, la rabbia di Leclerc: “Più stupido che a Baku”

Charles Leclerc, alla sua seconda stagione in Ferrari

Il pilota della Ferrari ha compiuto una splendida rimonta dal 14° posto, arrivando 2° ma un errore all’ultimo giro lo ha retrocesso a 4°

“I am stupid” è diventata una frase iconica nel mondo della Formula 1 ed a pronunciarla fu Charles Leclerc appena dopo essere finito a muro nelle qualifiche del Gp Azerbaijan Baku del 2019.

Un’espressione che lo stesso pilota della Ferrari ha tirato nuovamente fuori al termine del Gp Turchia dove si è tirato giù dal podio all’ultima curva, con un errore che gli ha fatto perdere due posizioni. Dal box gli dicono di aver fatto un ottimo lavoro e Leclerc sbotta: “Ho fatto un lavoro di m… questo è. Mi dispiace per tutto il team, sono stato stupido, più che a Baku. Complimenti a Vettel, se lo merita. Non è stata una grande annata per lui e, anche se sono incaz… con me stesso, lui ha fatto un grande lavoro e spero si goda questo podio”.