Jakub Smrz correrà a Laguna Seca al posto di Russo?

JAKUB SMRZ
@IMAGEPHOTOAGENCY

Dopo la separazione tra il Team Guandalini ed il pilota Riccardo Russo, la R1 della compagine italiana potrebbe essere portata in gara da Jakub Smrz, vecchia conoscenza della squadra

Non esiste alcuna conferma ufficiale riguardo il nome del sostituto di Riccardo Russo in seno al Team Guandalini, ma c’è un nome che ha il sapore del ritorno. Uno dei candidati più accreditati per salire sulla R1 orfana del rider campano potrebbe essere quello di Jakub Smrz. Il pilota ceco è una vecchia conoscenza della squadra italiana e del campionato del mondo SBK, ma già da qualche anno milita regolarmente nel BSB ed in particolare in questa stagione corre con una BMW del PR Racing. La possibilità appare molto concreta dopo che lo stesso Guandalini ha dichiarato di aver svolto un test in pista con Kuba per verificare il potenziale della sua R1, restando anche molto soddisfatto dai tempi registrati.

Ci sono anche foto scattate durante il Round di Donington che ritraggono lo stesso Jakub Smrz nel box di Riccardo Russo, ed è forse stato proprio quello il momento in cui le parti si sono avvicinate. Una buona possibilità per entrambe le parti, con il pilota che tornerebbe nel mondiale con una squadra che gli ha permesso di raccogliere degli ottimi risultati con la Ducati, e con la squadra che potrebbe trovare la conferma della competitività “nascosta” della propria R1. Le caratteristiche molto tricky di un tracciato come quello di Laguna Seca, potrebbero anche aiutare nel nascondere alcune eventuali pecche della moto in favore del talento del pilota. Insomma, un vero banco di prova per entrambe le parti: da un lato una squadra che vuole dimostrare di sapere mettere in pista una moto competitiva e dall’altra un pilota che vuole riassaporare il fascino del mondiale SBK in pista.