MotoGP, Marquez: «Michelin non sarà decisiva nella seconda parte della stagione»

@Honda ProRacing

Marc Marquez torna a parlare degli pneumatici Michelin, il leader del Mondiale MotoGP è convinto che i progressi  continueranno anche nella seconda metà della stagione

Il tema pneumatici continua a far discutere piloti ed addetti ai lavori in MotoGP, a metà stagione infatti è chiaro che la Michelin ha un ruolo centrale nella lotta al titolo mondiale condizionando spesso i risultati delle gare, questo almeno è il pensiero di molti protagonisti che quest’anno si aspettavano una situazione più stabile. La casa francese, che lo scorso anno era tornata a fornire le gomme alla classe regina, dopo molti anni di monopolio Bridgestone è ancora alle prese con la sviluppo e spesso si è trovata a dover contrastare le difficoltà date dai tracciati, dal meteo e dell’asfalto.

In queste settimane di pausa il leader della classifica Marc Marquez ha espresso la sua opinione sul tema pneumatici mostrando di avere fiducia nel lavoro Michelin anche se spesso si è trovato a dover rischiare molto per sfruttare al meglio le gomme: «La Michelin sta cercando di tenere conto delle richieste dei piloti perché inizialmente le gomme erano troppo difficili da gestire, soprattutto per farle entrare in temperatura. Adesso le cose vanno meglio grazie al maggior rigidità che permette ai piloti più aggressivi in frenata di mantenere il proprio stile di guida. Gli ultimi tre Gran Premi sono stati più facili da gestire e credo che anche la seconda metà della stagione continuerà su questa linea», ha dichiarato Marquez.